Look da non copiare, chi sono i vip peggio vestiti?

Chi sono i vip peggio vesti della settimana e i look proprio da non copiare? Jasmine Carrisi, Maria Teresa Ruta e Antonella Clerici ce l’hanno messa tutta per entrare in classifica.

Due vecchie conoscenze e una new entry che non può non stupirvi nella classifica dei vip peggio vestiti, neanche le feste di Natale hanno fermato le cadute di stile. Per la prima volta in classifica Jasmine Carrisi, la giovane ha stupito tutti con un look total pink dal prezzo esorbitante a The Voice, ma questo non basta a salvarla dalla top 3.

Tornano Maria Teresa Ruta, eccentrica come sempre ha forse forzato troppo la mano con le paiette, e Antonella Clerici, che peccato di esuberanza nel corso delle feste di Natale. Ma chi di loro merita il primo posto? Scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE>>>Look da non copiare, i vip peggio vestiti: Natale da dimenticare

LEGGI ANCHE>>> Vip vestite a festa, 3 look da copiare per il Natale per tutte le età

Che Look, #3 Maria Teresa Ruta, paillettes e lustrini

Eclettica e sempre con il sorriso sulle labbra, Maria Teresa Ruta non ha certo bisogno di lustrini e paillettes per brillare. Avremmo fatto volentieri a meno del suo tubino argento costellato di paillettes, too much perfino per la prima serata, ma a Maria Teresa le si perdona tutto, anche  lustrini.

Che Look, #2 Antonella Clerici mamma Natale

Antonella Clerici ha festeggiato il Natale con E’ sempre mezzogiorno, il look della conduttrice è stato a dir poco a tema: ha infatti sfoggiato un lungo mantello rosso che ricorda molto l’abito di Babbo Natale.

Tuttavia non è tanto questo a farle guadagnare il secondo posto, quando la combo cappotto e cappello rosa decisamente troppo anche per lei.

Che Look, #1 Jasmine Carrisi incontra Hanna Montana

Gli over trenta probabilmente non conoscono Hanna Montana, il personaggio che ha reso Miley Cyrus una giovane stella della Disney, tuttavia basta guardare al look sfoggiato da Jasmine Carrisi per avere un assaggio del suo stile.

I lunghi capelli biondi lasciati dritti sulle spalle, giacca metallizzata con borchie e pantalone verde acido, decisame too much.