“Accade a 1 bimbo su 700”, il dramma di Gianluca Vacchi e Sharon Fonseca

Gianluca Vacchi e Sharon Fonseca hanno ufficialmente presentato la loro bambina Blu Jerusalema, la piccola è nata con una rara malformazione e dovrà essere operata.

Solo pochi mesi fa è nata Blu Jerusalema, la prima figlia di Gianluca Vacchi e della sua compagna Sharon Fonseca. I due hanno deciso di mostrare per la prima volta la loro bambina sulle pagine del settimanale spagnolo Hola, a cui hanno rivelato una dura verità.

La bambina, infatti, è nata con una rara malformazione per la quale dovrà subire un’operazione. I due hanno deciso di rendere nota questa notizia per aiutare altre persone nella loro stessa situazione e dare luce a una malattia che non tutti conoscono.

LEGGI ANCHE>>>Gianluca Vacchi è papà, non si smentisce: la rivelazione eclatante

LEGGI ANCHE>>>Mirko Scarcella prove schiaccianti su Gianluca Vacchi: chi mente?

Gianluca Vacchi, la figlia Blu nata con una malformazione

Gianluca Vacchi è papà, non si smentisce: il nome scelto per la figlia
Gianluca Vacchi e Sharon Fonseca (Fonte foto: Instagram, @ sharfonseca)

La figlia di Gianluca Vacchi è infatti nata con una malformazione, la palatoschisi che si presenta come una fenditura, più o meno profonda, del palato. A raccontarlo lo stesso Vacchi, sul settimanale spagnolo Hola!: “Con tanto amore vogliamo condividere la storia della nascita della nostra Blu Jerusalema.”

Blu è nata con una palatoschisi.- ha svelato la coppia –  Immediatamente la nostra anima e il nostro cuore sono stati al fianco di nostra figlia, ma anche delle famiglie che hanno vissuto la stessa situazione, poiché è una cosa che accade a 1 bambino su 700.

I due sono ben consapevoli della loro fortuna: “Abbiamo la fortuna di avere una grande squadra medica per la nostra bambina che a tempo debito potrà procedere con l’intervento chirurgico e aiutarla così a vivere una vita del tutto normale.”

Come sottolineato anche da Gianluca Vacchi, non tutti hanno accesso alle medesime cure, proprio per questo motivo ha deciso di dare luce alla malattia e alle associazioni che se ne occupano: “come Operation Smile che si occupano di aiutare le famiglie in questa situazione.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gianluca Vacchi (@gianlucavacchi)