Individuata ulteriore variante Covid in Gran Bretagna: più trasmissibile dai bambini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:02

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha comunicato che il nuovo ceppa del virus è più facilmente trasmissibile dai bambini.Massima allerta!

individuata, a pochi giorni di distanza dalla prima variabile covid segnalate, una nuova mutazione del virus, ancora in Gran Bretagna.

Il Ministro della Salute britannica Matt Hancock ha diramato un comunicato spiegando che: “Un’ulteriore variante del Covid-19 è stata individuata nel Regno Unito, sarebbe legata al Sudafrica”. Sono stati già rilevati due possibili casi. I due cittadini erano appena rientrati dal Sudafrica.

Prosegue Hancock: “Gli esami hanno evidenziato la presenza di una nuova e altramente preoccupante mutazione del coronavirus proveniente “dal Sudafrica”. Il governo, quindi, dispone l’isolamento immediato per chi è rientrato dal Sudafrica nelle ultime 2 settimane.”

E conclude: “Questa nuova variante è estremamente preoccupante perché è ancora più trasmissibile e sembra essere mutata ulteriormente rispetto alla nuova variante che era stata scoperta nel Regno Unito”.

Individuata ulteriore variante Covid in Gran Bretagna: più trasmissibile dai bambini, viene dal Sudafrica

intanto anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità si è pronunciata: “la nuova variante individuata in Gran Bretagna “sembra essere più facilmente trasmissibile da giovani e bambini”, ma ulteriori ricerche sono ancora “in corso”.

Rilevato intanto un caso di variante Covid in Italia: non aveva avuto nessun collegamento con la Gran Bretagna.

Si era sottoposta al tampone perché affetta da un fortissimo raffreddore. Da li il rilevamento anomalo del Laboratorio di Virologia degli Ospedali Riuniti di Ancona: il paziente è affetto dalla variabile Covid che si è diffusa nel Regno Unito. 

Ora il paziente è in isolamento con la famiglia dopo il risultato del tampone molecolare e l’Ospedale sta proseguendo ancora l’analisi del caso.