Alessandra Tripoli il marito Luca Urso ricorda il loro primo incontro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:25

Alessandra Tripoli il marito Luca Urso con una storia di Instagram ha condiviso un bellissimo ricordo del loro primo incontro: ecco di cosa si tratta.

Alessandra Tripoli il marito Luca
foto facebook

Si torna a parlare della ballerina che ha ottenuto la popolarità grazie a Ballando con le stelle, show in cui ha vinto in coppia con Cesare Bocci ed ha ottenuto anche un secondo posto con Ettore Bassi.

Al centro dell’attenzione ci sta però in questo caso il marito, Luca Urso, anche lui ballerino che proprio poche ore fa ha conviso sui social e in particolare in una delle storia di Instagram un ricordo davvero interessante.

I due che fanno coppia fissa sul lavoro e nel privato da moltissimi anni sono in attesa del loro primo figlio Liam, che nascerà a breve, la giovane ha infatti già iniziato il conto alla rovescia. Scopriamo di che video si tratta.

LEGGI ANCHE>>> Alessandra Tripoli commuove: “manca poco, mi mancherai”

LEGGI ANCHE>>> Alessandra Tripoli entra nel nono mese, conto alla rovescia

Alessandra Tripoli il marito Luca ricorda il loro primo ballo

foto facebook

Alessandra Tripoli il marito Luca Urso torna sui social con un video davvero interessante e inedito che ritrae lui e la moglie ancora molto piccoli durante il loro primo ballo.

Si tratta di un video che il ballerino rende noto dopo la richiesta di una delle sue fan che chiede appunto quale fosse stato il primo ballo con la donna che poi è diventata la sua partner di lavoro e di vita.

Un momento davvero molto bello e un ricordo del passato che fa sognare tutti e che fa credere nel vero grande amore, che adesso sta per essere coronato anche dall’arrivo del loro primo figlio che la coppia ha deciso di chiamare Liam, la ballerina ha infatti ammesso di essere quasi alla fine, solo qualche giorno fa p entrata nel nono mese.

Non è stato un periodo semplice per i due che vivono da diversi anni in Cina e che non sono potuti rientrare in Italia vista la situazione legata alle ristrettezze del Covid, restiamo quindi in attesa della bella notizia.