Bud Spencer e Terence Hill, 50 anni fa hanno cambiato la storia

Terence Hill e Bud Spencer hanno segnato la storia esattamente cinquanta anni fa, ecco cosa accadde il 22 dicembre 1970, una data indimenticabile.

Era il 22 dicembre 1970 quando per la prima volta uscì nelle sale italiane lo spaghetti western per eccellenza, Lo chiamavano Trinità, diretto da E.B. Clucher. Nel film quella che sarebbe diventata una delle coppie più amate del cinema italiano, Terence Hill e Bud Spencer.

Nato come una parodia dei classici film western è diventato capostipite del suo genere, cambiando per sempre il volto del cinema italiano, e creando appunto i mitici Spaghetti Western. La coppia formata da Terence Hill e Bud Spencer è una delle più amate del cinema italiano e il loro nome è sempre stato una garanzia di successo.

LEGGI ANCHE>>>Terence Hill, il ricordo dell’amico scomparso commuove il web

LEGGI ANCHE>>> Sergio Leone: il 30 aprile 1989 moriva il grande regista western

Bud Spencer e Terence Hill, 50 anni fa Lo chiamavano TrinitàLo chiamavano trinità Bud Spencer e Terence Hill

Con Lo chiamavano TrinitàBud Spencer e Terence Hill consolidarono la loro coppia, i due avevano già lavorato insieme ne “Dio Perdona…io no!” nel 1967 e “I quattro dell’Ave Maria” nel 1968. Con uno sliding doors degno del suo nome i due attori ottennero il ruolo di protagonisti nel film che ha cambiato la loro vita.

Inizialmente infatti, Enzo Barboni avrebbe voluto per la pellicola gli attori George Eastman e Peter Martell, tuttavia furono i produttori Girotti e Pedersoli a vederci lungo. I due non solo furono credibili nel ruolo ma conquistarono letteralmente il cuore di tutto il pubblico italiano.

Scazzottatesganassoni prendono il posto delle classiche sparatorie diventarono un vero e proprio cult dei loro film. Gli spaghetti western diventarono molto amati anche in America, che ben presto iniziarono a guardare con rispetto e stima alla contra parte italiana. Va sottolineato che il vero e proprio capostipite di questo genere fu Sergio Leone.