Il Presidente brasiliano Bolsonaro con frasi ironiche sul vaccino Pfizer

Il Presidente del Brasile ha annunciato in diretta con non intende vaccinarsi e ironizza con parole di scherno sul vaccino.

Bolsonaro

 

Non ha fine la politica di rifiuto del Coronavirus del Presidente brasiliano Jair Bolsonaro.

A circa 1 anno dalla sua elezione ufficiale, avvenuta il 1 gennaio 2019, Bolsonaro continua a non dare peso alla problematica Covid, anche dopo averlo contratto e non soddisfatto comunica in diretta televisiva la sua intenzione di non vaccinarsi: “Io non mi vaccinerò e qualche imbecille dice che sono un cattivo esempio.”

Secondo il Presidente infatti, gli anticorpi che ha formato essendo guarito dal vaccino lo terranno al sicuro: “Ma ho già preso il virus e quindi ho gli anticorpi, perché dovrei vaccinarmi?”

LEGGI ANCHE >>> Yaravirus Brasile: scoperto un virus con geni mai visti prima

LEGGI ANCHE >>> Brasile, immagini incredibili: È la mano di Dio-FOTO

Il Presidente brasiliano Bolsonaro con frasi ironiche sul vaccino Pfizer, ha comunicato che non si vaccinerà

A fine conferenza stampa, il leader di “Alleanza per il Brasile” si lascia anche andare a frasi di scherno e provocazione contro Pfizer:

“Alla Pfizer sono stati chiari: non ci prendiamo la responsabilità per eventuali effetti collaterali. Se diventi un alligatore è un problema tuo, se diventi un superuomo è un problema tuo, se a una donna crescerà la barba sarà un problema suo. Loro non si prendono responsabilità. E quel che è peggio, manomettono il sistema immunitario delle persone”.

Sembra però che il Brasile, guidato dal ruolo della Corte Suprema, non sia d’accordo con le affermazioni di Bolsonaro. Ieri infatti la stessa Corte aveva tassativamente delineato che tutti i cittadini brasiliani dovranno fare il vaccino, pena una salata multa per chi si rifiuterà.

Uno schiaffo morale al Presidente, che dopotutto se avesse gestito in maniera più lucida la situazione di emergenza, avrebbe potuto salvare qualcuno dei 185.000 morti momentanei nel paese carioca.