Covid, un grande attore cult felicissimo di essere stato vaccinato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:16

Sir Ian Mckellen ha postato su Twitter alcuni commenti, ritenendosi euforico di aver ricevuto il vaccino contro il coronavirus.

Ricordato principalmente dal grande pubblico per i ruoli superbamente interpretati di Gandalf “il grigio” nella trilogia del “Il Signore degli Anelli” e per quello di Magneto nella saga degli “X-Men”, Ian Mckellen esprime su Twitter tutta la sua felicità per essere stato vaccinato contro il covid.

Intervistato dalla BBC, l’attore aveva commentato in questo modo il grande evento:

“È un giorno molto speciale, chiunque abbia vissuto quanto me è vivo perché ha avuto precedenti vaccinazioni, il coinvolgimento della vecchia generazione sarà del 100%, deve esserlo, perché lo stai facendo non solo per te stesso, ma per le persone a cui sei vicino, stai facendo la tua parte per la società. È indolore… è comodo, e mettersi in contatto e incontrare lo staff del NHS e ringraziarli per quanto hanno lavorato duramente è un bonus, lo consiglio a chiunque. Mi sento molto fortunato ad aver avuto il vaccino.”

LEGGI ANCHE >>> Dio salvi la Regina!ed anche Margaret, primo vaccino in Gb

LEGGI ANCHE >>> Vaccino, gli italiani si esprimono se farlo o no: cosa ne penseranno?

Tra le star ad aver ricevuto il vaccino Pfizer troviamo anche i vari Prue Leith, Marty Wilde e Lionel Blair. 

Nella Gran Bretagna, come previsto dal programma governativo, entro fine mese saranno sottoposte al vaccino circa 4 milioni di persone.

Il vaccino Pfizer-Biotech in Gran Bretagna verrà inizialmente fornito al personale sanitario e alle persone più a rischio.

Momentaneamente le dosi di vaccino non saranno per fine anno ancora molte a disposizione, per questo il governo britannico ha richiesto ai cittadini la massima pazienza: entro fine anno verranno vaccinati solo i soggetti più a rischio.

Ogni persona che riceverà il vaccino Pfizer-Biotech riceverà inoltre successivamente un richiamo entro 21 giorni con una nuova dose per avere un monitoraggio dell’efficacia e delle condizioni del paziente.