La nuova opera di Banksy legata all’emergenza coronavirus

Il famoso ed eccentrico writer inglese ha proposto una nuova opera disegnata nella natia Bristol: l’opera riguarda l’emergenza covid.

L’opera intitolata ironicamente “Aachoo!” in riferimento al suono dello starnuto inglese, è stata dipinta dal writer Banksy, famoso in Inghilterra ed in tutto il mondo, nella sua nativa Bristol.

L’opera è chiaramente una dedica ai problemi sociali che si sono amplificati con l’inizio della pandemia di coronavirus. Il dipinto è apparso sul muro verdognolo di una via periferica della città, in Vale Street.

Il murale è stato individuato precedentemente dai passanti, per poi essere rivendicato nelle fattezze dallo stesso Banksy tramite il suo profilo Instagram ed i suoi canali social.

LEGGI ANCHE >>>  Venezia, Banksy espone le opere in piazza San Marco: cacciato dai vigili

LEGGI ANCHE >>> Banksy, 4 opere dello street artist scoperte in Sardegna

La nuova opera di Banksy in riferimento all’emergenza Covid esposta nella natia Bristol

Di questo misterioso artista non si sa molto, a parte il luogo di nascita ed il profondo impegno pubblico e sociale, non che le sue caratteristiche pro immigrazione.

Il murale raffigura una donna anziana, foulard in testa e giacchetto chiaro. Starnutisce, le cade la borsa dal braccio destro e il bastone dalla mano. Nell’altra mano un fazzoletto bianco non riesce a coprire l’effetto spray che lo starnuto ha provocato.

Non manca poi il divertente particolare della dentiera che vola via dalla bocca della vecchietta.

L’edificio dove il murale è stato dipinto è da poco stato messo in vendita e questo fatto potrebbe accrescerne certamente il valore. Fred Loosmore, falegname 28enne, venditore della casa, ha intanto provveduto a cercare di proteggere il graffito con smalto acrilico trasparente. “E’ un’opera d’arte davvero graziosa. E anche significativa, no?”

Nella foto si vede un uomo, vicino all’opera, che finge di essere investito dallo starnuto della donnina e un ombrello che quasi gli viene strappato via dalle mani. Proprio su questa figura si concentrano ora le speculazioni di molti, che si chiedono chi sia l’uomo e se non possa essere lo stesso Banksy che abbia voluto così finalmente rivelarsi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo