Brexit, Boris Johnson parla di un possibile accordo con UE

Parla il Primo Ministro inglese su un accordo post-Brexit con Unione Europea, anche se la trattativa a suo avviso è difficile.

Boris Johnson

Oggi il Premier britannico sarà in visita a Bruxelles per cercare di ottenere un accordo commerciale con l’Unione Europea, che al momento però sembra molto difficile.

Intervistato dai giornalisti soprattutto per il vertice che Boris Johnson avrà in settimana con il Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen. L’accordo tra le parti eppure, sembra molto lontano, dato che Johnson definisce alcune condizioni espresse dall’UE come “inaccettabili”, addirittura specificando che sono condizioni che “nessun primo ministro potrebbe accettare”. Questo è ciò che ha specificato nel question time in Parlamento.

Questo è ciò che ha detto ai giornalisti presenti: “I nostri amici dell’Ue stanno attualmente insistendo sul fatto che se in futuro approveranno una nuova legge che noi in questo paese non rispetteremo o di cui non seguiremo l’esempio, loro vorranno avere il diritto di punirci per questo”.

Brexit, Boris Johnson: l’accordo con Unione Europea ancora lontano

Sulla questione si è espressa anche la cancelliera tedesca Angela Merkel, la quale parla di un possibile accordo commerciale sulla Brexit, ma non si sbilancia più di tanto.

Un possibile accordo “deve preservare l’integrità del mercato interno” dell’Ue, ha concluso la Merkel, spiegando che le due parti dovevano ancora raggiungere un’accordo sulle pari condizioni, sia presenti che future.