Serena Bortone presenta Pierre e Chèrie, cosa si nasconde dietro i loro nomi?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:34

Il pubblico di Oggi è un altro giorno è rimasto sorpreso dalla presenta di Pierre e Chèrie, i gatti di Serena Bortone: ma cosa si nasconde dietro ai loro nomi?

Serena Bortone e quel dettaglio
Foto di Instagram

Come anticipato dal profilo Instagram ufficiale di Oggi è un altro giorno, la conduttrice non sarà da sola: come accaduto anche con Ugo, il bassotto di Pierluigi Diaco, la conduttrice ha deciso di presentare al suo pubblico i due suoi gatti.

Pierre e Chèrie saranno oggi in studio, non è chiaro se si tratterà di un collegamento da casa o se i due saranno presenti in carne e ossa, fatto sta che non potrete non restare colpiti dalla loro bellezza.

Si tratta infatti di gatti una razza molto particolare, con delle caratteristiche che li rendono unici nel loro genere. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul loro conto.

LEGGI ANCHE>>>Serena Bortone, il segreto dal passato spiazza i fan: lo avreste mai detto?

Serena Bortone, avete mai visto i suo gatti Pierre e Chèrie?

Come anticipato dal profilo Instagram di Oggi è un altro giorno, infatti, Serena Bortone presenterà al pubblico di Rai 1 Pierre e Chèrie i suoi due amici a quattro zampe. Si tratta di due gatti persiani chinchillà, una  pregiata varietà tipped caratterizzata dal folto pelo bianco.

Come abbiamo potuto vedere, la Bortone non è solo una maestra di stile ma anche una grande appassionata di libri e letteratura, non stupisce quindi scoprire che i nomi dei suoi due gatti nascono proprio dai libri. Ecco quindi quale romanzo ha ispirato i nomi dei due gatti.

“Li ho chiamati come i personaggi di due romanzi” ha raccontanto in un’intervista la Bortone: “Pierre Bezuchov di “Guerra e pace” di Tolstoj e Fred Peloux, detto “Chérie”, dell’omonimo libro di Colette.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Bortone (@serenabortone)