Sono Adolf Hitler, consigliere della Namibia: Ma non gli somiglia per niente

Uno strano scherzo del destino, forse più del padre, ed un nome che pesa esageratamente e non promette buone cose.

Hitler
Hitler Namibia (Facebook)

Una vicenda, una situazione che quasi fa sorridere, ma non troppo, forse con moderazione. In Namibia, non è certo passato inosservato, ed ancora di più in Europa, il risultato delle ultime consultazioni per eleggere i nuovi consiglieri distrettuali dello di Ompundja, nella regione di Oshana. Tra i consiglieri eletti, con un risultato anche piuttosto schiacciante, uno si fa notare più di tutti.

Adolf Hitler. Si, proprio cosi. Certo questo è diverso, africano, di colore, contro il razzismo, uno schiaffo morale non da poco. Ma perchè quel nome? Se lo sono chiesti in molti, addirittura la tedesca Bild, che è andato ad intervistarlo, per ovvie ragioni. Il nome, fu scelto da sua padre, che probabilmente nemmeno sapeva chi fosse realmente Adolf Hitler.

LEGGI ANCHE >>> Fausto Leali, le parole choc su Mussolini e Hitler: è bufera al Gf Vip

Sono Adolf Hitler, consigliere della Namibia: Trascorsi burrascosi tra i due paesi

Ad inizio secolo scorso, proprio la Namibia, era di fatto sotto il controllo tedesco, e questi ultimi si macchiarono di parecchi crimini sul territorio, tra questi la violenta repressione di una rivolta degli abitanti locali. Negli anni i tedeschi hanno provato a rimediare offrendo in ultimo 10 milioni di euro per i danni subiti, offerta prontamente rifiutata.

E adesso questa grottesca storia, con l’Adolf africano che si dissocia punto per punto dal più noto omonimo, e scherzosamente riferisce di non avere nessuna pretesa sul mondo. Un bel biglietto da visita, si direbbe.

LEGGI ANCHE >>> Germania: c’era gente che volava investita da un Suv, anche una piccola di 9 mesi

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo