Dritto e Rovescio, Del Debbio impaurito: l’ex ministro asfalta il ristoratore ribelle

L’ex ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, si infuria con un ristoratore modenese che in barba ai decreti vuole tenere il ristorante aperto.

Puntata ricca di polemiche – e urla – quella di Dritto e Rovescio del 26 novembre. Il tema principale della trasmissione di Rete4 è ovviamente il coronavirus, le zone colorate, i vaccini, e la situazione drammatica di molti lavoratori e relative famiglie. Un ristoratore di Modena racconta a Del Debbio la sua voglia di ribellione, e l’ex ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, va su tutte le furie.

“Io il ristorante lo tengo aperto” – dice da Modena il ristoratore. Lorenzin non ci sta: “se lei viene qui a dirci che è in difficoltà, che ha bisogno di aiuto e vuole fare polemica, a me sta bene – dice l’esponente Pd che difende le scelte del governo ma in questo caso anche la salute degli italiani a lei tanto cara – ma se lei viene qui a mettere in pericolo Covid i suoi clienti, allora è solo un irresponsabile!”.

LEGGI ANCHE >>> Paolo Del Debbio dimagrito, paura per la sua salute: ecco cosa gli è successo

Dritto e Rovescio: L’ex ministro Lorenzin travolge il ristoratore ribelle, Del Debbio impaurito

Il ristoratore, in collegamento da Modena, definisce il suo gesto di protesta un “atto di resistenza” alle misure anti-Covid a suo dire ingiuste. L’affermazione non può piacere ad un exministro che ha combattuto mille battaglie per la salute e si è ammalata a sua volta di Covid. Lorenzin inizia con calma la sua risposta, ma poi scatta l’ira, non si contiene più, le vene che le si vedono ingrossarsi sul collo.

“Se lui viene qua a dire ‘non ce la faccio’, lo capisco e lo ascolto. Ma se lui viene qua a insultare e a dire che fa bene a fare così, eh no. Non perché sta insultando me, ma perché lei le persone che vengono là dentro in piena epidemia a Modenalei è responsabile di quel che succede”.

Mi meraviglio di lei tenta una timida risposta il ristoratore -, lei è ex ministro della Salute e sta offendendo…”. Ma ormai la Piddina è incontenibile: Lei deve stare zitto, lei sta rischiando con la salute delle persone, non ha nessun diritto di mettere a rischio la vita dei suoi clienti”. “Fermiamoci qua”, dice alla fine un ‘impaurito’ Paolo Del Debbio.

LEGGI ANCHE >>> Diritto e Rovescio, lite tra Cecchi Paone e Paolo Del Debbio: Sei un fascista