J-Ax racconta il suo dolore: non lo aveva confessato a nessuno

J-Ax racconta a Silvia Toffanin il suo periodo difficile dopo mesi di silenzio. Aveva scelto di non parlarne, ma ora le cose vanno meglio: “La musica mi ha salvato”.

J-Ax depressione
Foto Instagram

Il rapper in questo periodo ha un nuovo importante incarico in tv, è diventato uno dei quattro giudici d’eccezione di All Together Now, insieme a Rita Pavone, Francesco Renga e Anna Tatangelo.

Nel talent canterino in onda su Canale 5 tutti i mercoledì in prima serata, i primi giudici sono i 100 esperti che compongono il muro. Sono loro che si accendono o spengono in base al gradimento durante le esibizioni dei concorrenti.

Ma poi la parola passa ai quattro giudici speciali e per ora J-Ax sembra il più buono e comprensivo tra i quattro.

Ospite di Silvia Toffanin, durante l’ultima puntata di Verissimo, però, non si è parlato solo della nuova avventura in tv come giudice di All Together Now.

Gli argomenti che il cantautore ha toccato sono stati molteplici, sia riguardo la sua professione, sia riguardo la sua vita privata.

LEGGI ANCHE >>> J-Ax: com’era prima del successo?

La confessione di J-Ax: “La musica mi ha salvato”

J-Ax depressione
Foto Instagram

Con la presentatrice di Verissimo si è lasciato andare a una confessione molto intima, che mai aveva fatto pubblicamente finora: Con il lockdown – spiega J-Ax – ho iniziato a soffrire di una depressione ‘light’ per la situazione che stiamo vivendo. Tuttora combatto questa forma di depressione”.

“Ho pensato che avrei voluto essere un medico per aiutare di più, ma in tanti mi hanno scritto dicendo che la musica ha dato loro conforto”.

Alla domanda della Toffanin sul perché non lo avesse mai detto ha risposto: Ho scelto il silenzio perché sensibilizzare a rispettare le regole da una casa grande, mentre ci sono famiglie che vivono in mini appartamenti non mi sembrava opportuno“.

J-Ax sa bene di far parte comunque di una categoria di persone più fortunate e questo lo ha portato a restare zitto: Mi sono un po’ chiuso, ma poi i produttori mi hanno tirato fuori. La musica mi ha salvato più volte dalle sabbie mobili, anche stavolta”.

Che J-Ax fosse un rapper fuori dall’ordinario i suoi fan lo sanno bene, di sicuro questa sensibilità lo farà amare ancora di più.

LEGGI ANCHE >>> Hunziker, imbarazzo in diretta ad All together now