Giocava in casa, poi l’assurdo incidente: il piccolo di 2 anni non ce l’ha fatta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:34

A Bolzano la comunità è rimasta sconvolta dalla terribile notizia di un bambino di 2 anni, dovuta ad un incidente in casa.

 

Nuovo dpcm: ecco quali multe pagheremo se non lo rispettiamo
Carabinieri multe (Fonte foto: Web)

A volte la vita è davvero assurda, e certe vicende, si vorrebbe non doverle mai conoscere. Però succede che a volte la fine sia davvero dietro l’angolo, invisibile, inattesa, per nulla considerata, ed in un giorno, invece, cambia tutto. Un attimo, un minuto, un secondo, e la tragedia che ti cambia la vita, è li, a rovinare per sempre tutti i tuoi giorni, perchè il pensiero, quel pensiero, non andrà più via, non potrà andare via, mai, e poi mai.

Succede che a Bolzano, una giornata qualunque, un bambino, di due anni, in casa, con i genitori, all’improvviso si trovi convolto in un assurdo incidente, inspiegabile, come forse è inspiegabile per i genitori del piccolo. Un mobile della cucina, un grosso armadio, non si sa come, non si sa perchè si ribalta. Il piccolo, di appena due anni, ci finisce sotto, non si sa come, non si sa perchè, nemmeno in questo caso, ma i bambini sono imprevedibili, si sa, purtroppo.

LEGGI ANCHE >>> Lettera del bambino di 9 anni: Vorrei essere il manager della squadra

Giocava in casa, poi l’assurdo incidente: Inutile ogni tentativo di rianimazione

I genitori danno l’allarme, sono scioccati non sanno cosa dire, cosa pensare, non è immaginabile cosa stessero vivendo in quei momenti. In breve tempo arrivano sul posto i soccorsi, anche un elisoccorso Pelikan 1 per ogni evenienza, oltra ai carabinieri. Ma per il piccolo non c’è più niente da fare, la morte è avvenuta sul posto ed ogni tentativo di rianimarlo sarebbe risultato inutile. I carabinieri dal canto loro, hanno avviato tutte le indagini del caso.

Indagini che si rendono necessarie per spiegare una morte assurda, una morte sicuramente evitabile. Una morte che non può arrivare in un giorno come tanti, e portarsi via un piccolo, di appena due anni.

LEGGI ANCHE >>> Ho perso il mio bambino Era Joseph: le drammatiche immagini del naufragio