Torino, aggredisce e prova a violentare una donna: arrestato 17enne

La vicenda si è svolta in tarda serata, tra i garage di un condominio, dove il ragazzo ha avvicinato la donna ed ha poi provato ad abusare di lei sessualmente.

Violenza donna
Violenza donna (Web)

Un atto vile consumato, nel suo tentativo, in serata, nei pressi dei garage di un condominio alle porte di Torino. Ennesimo episodio della furia metropolitana che non ammette scusanti,  è presente, deve esserci, in ogni contesto, ad ogni latitudine, sotto ogni forma. Un gesto assurdo, che mina la certezza della mancata condizione di sicurezza, praticamente ovunque, in ogni posto. Un gesto che interroga ed indigna, senza alcun dubbio.

Lui 17enne, lei 50enne, un contatto quasi casuale, e invece no, probabilmente tutto avviene dopo comprovata premeditazione. Il ragazzo non è li per caso, avvicina la donna  ed inizia a molestarle, le mette le mani addosso, prova ad avere un contatto con lei, le è sempre più vicino, prova a portarla a se, approccia forzatamente con lei. E’ un abuso, un tentativo di abuso sessuale, ma non è ancora finita, il ragazzo non vuole saperne di rinunciare.

LEGGI ANCHE >>> Bari, donna morta dissanguata in casa: l’agghiacciante ritrovamento

Torino, aggredisce e prova a violentare una donna: le reazioni

La colluttazione si fa via via più complessa, più dura, la donna reagisce ad ogni tentativo di violenza del ragazzo che non ha ancora abbandonato l’idea di abusare sessualmente di lei. E cosi si fa forte la donna e prova a respingere violentemente il ragazzo. Ma lui ha uno scatto e prova a strangolarla, utilizzando il laccio di un portachiavi, ma la donna non vuole saperne di soccombere ed allontanando il ragazzo riesce a scappare.

Il tempo di chiamare i soccorsi, ed ecco due auto dei carabinieri arrivare in zona. Trovata la vittima, circondano lo stabile e dopo qualche minuto intercettano la figura del ragazzo, intento a nascondersi per poi scappare. Un tentativo di violenza, per fortuna andato male. Per il ragazzo il carcere, senza alcun dubbio, per la donna, un violento e terribile ricordo.

LEGG ANCHE >>> Erica Wall Vite al limite, il dramma della violenza sessuale le ha cambiato la vita