La clinica per rinascere – Davide, all’inizio pesava ben 221 chili

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:35

Si è rivolto anche lui alla Clinica per rinascere di Caserta: Davide, come tanti italiani, ha chiesto aiuto per perdere peso.

La clinica per rinascere – Davide, all'inizio pesava ben 221 chili
Davide – Clinica per rinascere (Fonte foto: web)

Questa sera, 19 ottobre 2020, su Real Time, ci attenderà la settima puntata del nuovissimo La clinica per rinascere, programma ripreso per molti versi da Vite al Limite. Questa però, è una clinica italianissima, con sede a Caserta.

Per il settimo episodio, il protagonista sarà Davide, un uomo praticamente dipendente da sua madre. Il ragazzo, aveva raggiunto un peso davvero preoccupante ed in pratica, non poteva considerarsi autosufficiente.

A determinare la svolta nella vita di Davide, è stato purtroppo il recente decesso, proprio della madre, che oltre al grande dispiacere, ha segnato l’uomo proprio da un punto di vista di vita quotidiana. E così Davide, che all’inizio delle trasmissioni pesava ben 221 kg, tentò di metter fine alle sue condizioni, affidandosi alla Clinica per rinascere.

Leggi anche >>> La clinica per rinascere – Antonietta, dal bullismo ai 179kg: la rinascita

La Clinica per rinascere: in cosa consiste

Dottor Giardiello (Fonte foto: web)

Real Time, presenta un format tutto italiano, per le persone che chiedono aiuto visto il peso, che non consente loro di avere una vita normale. La differenza, è che qui la “star”, non è il dottor Nowsaradan, bensì il dott. Cristiano Giardiello, esperto del settore.

Per la precisione, il dott. Giardiello è Direttore del Dipartimento di Chirurgia della Clinica Pineta Grande di Castel Volturno, in provincia di Caserta. A lui, i clienti della speciale clinica che rende visibile a tutta l’Italia, le loro vicende, si affidano per le patologie legate all’obesità, di cui soffrono.

Le vicende della clinica campana, sono arrivate ora alla settima puntata della terza stagione. Di quest’ultima, fanno parte: Luigi 207kg, Maddalena 180kg, Fabio 223 kg, Michela 156 kg, Giuseppe 252 kg, Antonietta 179 kg, Davide 221 kg e Michela B. 171 kg.

Leggi anche >>> La clinica per rinascere: la sfida di Giuseppe con i suoi 252kg