Calenda si candida: “Raggi disastrosa, voglio riportare Roma tra le grandi capitali”

Il leader di Azione Carlo Calenda ha annunciato ufficialmente a “Che tempo che fa” la sua candidatura a sindaco di Roma

Calenda

La decisione era nell’aria, ma è arrivato l’annuncio in diretta nazionale. Carlo Calenda fondatore del partito Azione si candiderà alle elezioni comunali di Roma in programma nel 2021.

Dopo averlo già “spoilerato” sui social network, Calenda lo ha ribadito a chiare lettere nel corso del programma di Fabio Fazio in onda su Rai Tre “Che tempo che fa”.

A tal proposito ecco le sue dichiarazioni, che lasciano intendere la sua determinazione nel perseguire un obiettivo così ambizioso: “Mi candiderò per fare il sindaco di Roma. Si tratta di un dovere oltre che di una grande avventura. Chi ha la possibilità di riportare la città Eterna nell’elitè delle grandi capitale europee ha il dovere di provarci”.

LEGGI ANCHE >>> Violante Guidotti Bentivoglio, chi è la moglie di Carlo Calenda: la malattia

Calenda: “Spero nell’appoggio del PD, per fare il sindaco a Roma non si può essere soli”

Per poter arrivare in Campidoglio però ha bisogno dell’appoggio di altre forze politiche. In virtù del suo passato nel PD Calenda si auspica di trovare un appoggio dal centrosinistra. Al tempo stesso però ha utilizzato cautela affermando che il suo ex partito dovrebbe appoggiarlo solo nel caso in cui lo ritenga la persona giusta per risollevare le sorti della Capitale.

Il politico romano ha poi proseguito: “Spero che ci sia un appoggio importante alla mia candidatura. Per fare il sindaco a Roma non si può essere soli, è una megalopoli. Il mio intento è mettere in campo una squadra larga”.

Duro invece il suo giudizio sul sindaco attuale Virginia Raggi, definita “disastrosa” come già aveva fatto altre volte in passato. Dunque sta lui adesso farsi eleggere dai romani e risolvere i problemi di una città che negli ultimi anni ha palesato diversi problemi, come ad esempio quello dei cinghiali, degenerato proprio in questi giorni. 

LEGGI ANCHE >>> Carlo Calenda, chi è il fondatore di Azione: età, carriera, vita privata, Cuore