Coronavirus, Conte ammonisce: “Attenti anche in famiglia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:46

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ha invitato a prestare attenzione anche in famiglia a non esporsi ad inutili rischi che possano comprometterne la salute fisica.

Giuseppe Conte
Conte (Gettyimages)

Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio, ha invitato tutti gli italiani a prestare attenzione a non esporsi ad inutili rischi che possano causare il contagio del Covid19. Quindi seguire le ultime regolamentazioni, che impongono l’utilizzo della mascherina anche all’aperto, tranne per i bambini sotto i sette anni e per chi pratica attività motoria.

Il Premier ha inoltre consigliato di stare attenti e prestare le dovute precauzioni del caso anche in famiglia. Proprio li, spesso non si teme di essere contagiati, ed invece anche in quel caso è dovuto, nel rispetto della nostra salute e dei nostri casi, il totale coinvolgimento nell’applicazione delle nuove norme sulla questione Covid19.

LEGGI ANCHE>>>>>> Coronavirus, Conte ha paura: stato di emergenza e ritorno alle restrizioni

Coronavirus: nuovi obblighi per gli italiani

Con il nuovo dpcm, di fatto viene introdotto l’utilizzo obbligatorio della mascherina anche nei luoghi aperti. Ovviamente tenendo ben presente dell’utilità di rispettare le dovute distanze di sicurezza. Chiaramente l’utilizzo della mascherina all’aperto è obbligatoria in presenza di altre persone.  Situazione che potrebbe in qualche modo favorire il contagio del virus.

Tra i nuovi provvedimenti del Governo anche il prolungamento dello stato di emergenza, condizione che secondo l’esecutivo tende a favorire al meglio la gestione dell’emergenza sanitaria che in questo momento ha come protagonista il nostro paese. Lo stato d’emergenza, facilita le decisioni, facilità l’utilizzo delle risorse, facilita insomma il lavoro dell’esecutivo in ogni aspetto della gestione.

Le opposizioni, spesso contrarie alla proroga dello stato di emergenza restano in attesa di comprendere le prossime mosse dell’esecutivo nazionale. Provvedimenti ancora più stringenti o continuare con la line morbida, per tutelare gli italiani e preservare l’integrità della propria salute fisica.

LEGGI ANCHE >>>>>>De Luca anticipa le decisioni di Conte: cosa chiude in Campania