«Ilenia non mollare, siamo tutti con te» Esce dal coma grazie a Totti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:41

Uno spaventoso incidente stradale nel quale morì l’amica, Ilenia entrò in coma: un videomessaggio di Totti la aiuta a rinascere e si risveglia.

totti e nel riquadro ilenia, foto getty

Un videomessaggio può salvare la vita. Senza togliere nulla al lavoro impeccabile dei medici del Gemelli di Roma, una gorssa spinta alla rinascita di Ilenia gliel’ha data lui: Francesco Totti che ha accettato senza battere ciglio di registrare un messaggio per la piccola tifosissima della Roma ma calciatrice della Lazio, in coma dal dicembre 2019 quando con un’amica – poi purtroppo deceduta – ebbe uno spaventoso incidente stradale sulla Braccianese.

Non è il primo caso di risveglio dal coma grazie alle stimolazioni date da un messaggio. Una voce che le ricordasse la vita, il passato, la fede calcistica, l’amore. E oggi ce l’ha fatta anche la giovanissima Ilenia Matilli. I genitori della ragazza non stanno più nella pelle e non vedono l’ora di incontrare il Capitano della Roma: Caro Francesco cosa aspettiamo? Ti aspettiamo con ansia, Ilenia ti sta aspettando […].La tua fantastica voce, unita alla passione, all’amore che Ilenia ha sempre avuto per la Roma, hanno favorito il suo risveglio, il ritorno del suo sorriso così contagioso che non puoi fare a meno, ai suoi occhioni pieni di luce e allegria”.

Esce dal coma grazie a Totti: “Ilenia non mollare, ce la farai, siamo tutti con te”

Francesco Totti non si è mai fatto troppa pubblicità – i veri signori fanno così – ma chi lo conosce bene giura che si è sempre dato un gran da fare per aiutare i più fragili. Proprio nell’ospedale dove è ricoverata Ilenia, il Gemelli, più di una volta Totti ha fatto donazioni importanti per l’acquisto di macchinari e ha fatto molta beneficienza anche in altri ospedali e associazioni. Figuriamoci se si sarebbe tirato indietro di fronte alla richiesta di registrare un videomessaggio per tentare di salvare una vita.

I genitori di Ilenia avevano iniziato il loro lavoro alla ricerca del miracolo facendo ascoltare alla figlia l’inno della Roma, poi hanno chiesto aiuto all’Associazione Argos Forze di Polizia, al dottor Maritato e all’allenatore Carlo Cancellieri. L’unione delle forze ha fatto arrivare la richiesta a Totti che ha risposto subito presente. “Ilenia non mollare, ce la farai, siamo tutti con te”. La frase di Francesco, ripetuta più volte, ha fatto scattare qualcosa nel corpo e nella mente di Ilenia. I suoi battiti del cuore sono aumentati, poi il risveglio che ha del miracoloso.