Treviso, bimbo di 6 anni dimenticato sullo scuolabus, ma lui non si è arreso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:40

Un bambino di 6 anni si è addormentato sullo scuolabus e quando tutti i bambini sono stati fatti scendere, lui è rimasto sopra: non si è scoraggiato.

Il grande coraggio di un piccolo grande uomo. A 6 anni per forza di cose, un bambino lasciato chiuso dentro uno scuolabus rimarrebbe paralizzato dal terrore e molte volte le dimenticanze del personale addetto hanno portato anche a drammatici epiloghi. Ma lui, no: il piccolo eroe non ne voleva sapere di rimanere chiuso in quel camion giallo e non si è lasciato prendere dal panico.

Si era addormentato sullo scuolabus dopo una mattinata passata a scuola. E’ successo nel tragitto che il mezzo percorre per andare a prendere i bambini che vivono tra Venezia e Treviso. Quando si è risvegliato, il bimbo era al caplinea, a Treviso: sullo scuolabus non c’era più nessuno, compresi autista e inserviente che dovrebbe occuparsi dei bambini.

Treviso, bimbo di 6 anni dimenticato sullo scuolabus: cos’ha escogitato per uscire

Il bambino ha cercato subito di reagire alla consapevolezza di trovarsi da solo nello scuolabus completamente chiuso da fuori. Ha visto il martelletto di emergenza che si usa per sfondare i vetri in caso di pericolo, e ne ha sfondato uno. Il suo coraggio e il suo spirito di iniziativa lo hanno salvato.

Sceso dal mezzo aveva un piccolo taglio alla mano causato dal vetro rotto, è stato notato da alcuni passanti che hanno chiamato i soccorsi e poi è stato riconsegnato a casa, sano e salvo e con le ‘scise’ della scuola, dell’autista e della responsabile dei bambini. Scuse che giustamente stanno strette sia ai familiari dei bambini che ai responsabili delle scuole servite dallo scuolabus che avvieranno delle indagini per accertare come sia potuto capitare un episodio simile.

LEGGI ANCHE -> Sposa bambina a Viareggio: aiuto mio padre vuole farmi sposare un 50enne

LEGGI ANCHE -> Omicidio Willy, i tifosi dei Bianchi: siete eroi, avete ammazzato quello scimpanzé