Firenze: omicida tunisino evade dal tribunale nonostante le manette

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:50

Un tunisino di 25 anni, accusato di tentato omicidio, è scappato prima ancora di effettuare l’ingresso in tribunale, colpendo una guardia

Firenze, evade dal tribunale nonostante le manette ai polsi
Fonte foto: (Pixabay)

Un ragazzo di origini tunisine, avrebbe dovuto presenziare oggi al Tribunale di Firenze, per rispondere all’accusa di tentato omicidio. Il venticinquenne però, è riuscito a scappare nonostante le manette ai polsi.

Abidi Aymen, questo il nome dell’uomo, è riuscito a scappare, quando era ancora nel parcheggio del Palazzo di Giustizia, scortato da alcune guardie. Un agente della polizia penitenziaria è stato colto alla sprovvista e colpito dal tunisino.

Evade dal tribunale: ora è ricercato

Polizia penitenziaria (Fonte foto: web)

Un venticinquenne straniero di venticinque anni, è fuggito prima di entrare in tribunale, nonostante le manette ai polsi. L’uomo di origini tunisine, è incolpato di tentato omicidio, per un episodio accaduto in Germania. L’accaduto, risale al 17 settembre mattina, avvenuto presso il Palazzo di Giustizia di Novoli.

Abidi Aymen, era stato arrestato nello scorso luglio ed ora è latitante, visto che dopo esser riuscito a scappare, ha fatto perdere le sue tracce. Secondo le ricostruzioni, il tunisino avrebbe colpito una delle guardie che lo scortavano con un pugno, riuscendo quindi a divincolarsi e a correre via. Ora, le forze dell’ordine lo cercano nella città e nelle cittadine limitrofe.

Per quanto riguarda il reato commesso dall’uomo, sarebbe avvenuto a Lipsia, in Germania. Il 9 aprile scorso avrebbe tentato di uccidere un uomo serbo, sparandogli più volte contro. Anche in quella occasione fu bravo a scappare, ma intercettato in Italia, è stato arrestato il 23 luglio 2020. Allora, la polizia italiana fu brava a bloccarlo, dopo un lungo inseguimento. L’uomo, era giunto in Italia con un treno proveniente dall’Austria, dopo essere riuscito ad eludere i controlli.

LEGGI ANCHE>>> Novara, la polizia ricompra la bici rubata ad un ragazzo disabile

LEGGI ANCHE>>> Brescia: cade dal balcone e muore proprio davanti ai nipotini