Infermiera si innamora del pedofilo in chat: le sue figlie violentate e uccise

Il tragico episodio: un’infermiera di 40 anni si è lasciata andare ad una storia con un uomo conosciuto su un’applicazione di incontri 

 

Gli errori di valutazione delle persone sono alla base della vita, ma purtroppo in alcuni casi possono avere degli effetti terribili. È quanto accaduto a Valentina Saprunova, infermiera divorziata e madre di due figlie.

Archiviata la sua precedente relazione, la donna si è lasciata andare ad una nuova storia con Vitaly Molchanov, conosciuto su una app dedicata agli incontri. Nonostante il rapporto mediato da una tastiera, lei si è subito trasferita a casa sua a Rybinsk (chiedendo anche lo spostamento al lavoro) nella speranza di aver trovato finalmente la persona giusta.

Era ignara di ciò che stava per accadere e soprattutto del losco passato che l’uomo aveva alle spalle. Aveva scontato una lunga pena per aver violentato dei bambini. E in questi casi si sa, è molto facile “cascarci” di nuovo.

Russia: il macabro delitto delle figlie di Valentina Saprunova

Infermiera

A farne le spese sono state le figliolette di Valentina, Yana di 13 anni ed Elena di 8. Di ritorno da lavoro, la donna le ha trovate a terra in un bagno di sangue. In base a quanto stabilito dall’autopsia a causare il decesso sono state diverse ferite da arma da taglio.

Gli esami eseguiti hanno poi portato alla luce un’altra amara verità: prima di ammazzarle brutalmente Vitaly ha abusato di loro. Un particolare ancor più inquietante per certi versi.

Dopo aver compiuto la follia, è stato avvistato da diverse persone del posto mentre si dava alla fuga in sella ad una bicicletta bianca. Il Comitato Investigativo russo ha aperto un’indagine per duplice omicidio.

Una vicenda agghiacciante se si pensa alla povera Valentina cercava solo un po’ di pace e una persona con cui condividere il resto della sua vita. Si è invece trovata catapultata in un incubo dove i suoi sentimenti e soprattutto la sua famiglia sono stati rasi al suolo con estrema crudeltà.

LEGGI ANCHE >>> Russia, nemico Putin è in terapia intensiva e rischia di morire

LEGGI ANCHE >>> Campionessa pattinaggio, Alexandrovskaya, suicida a 20 anni