Il passaggio a livello non si abbassa: giovane vita spezzata con la sua auto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:57

Tragedia tra Lodi e Cremona, a Maleo. Una donna è stata travolta e uccisa da un treno in corsa, probabilmente a causa un guasto al passaggio a livello.

Ferragosto di sangue tra il Lodigiano e Cremona. Una vita spezzata perchè le sbarre di un passaggio a livello non si sono abbassate al passaggio del treno. Qualcuno dovrà dare conto di ciò che è successo, intanto un’intera provincia piange la morte di una donna di soli 34 anni.

E’ successo poco dopo le 11 della mattina di Ferragosto: una ragazza di 34 anni che proveniva da Codogno ed era diretta a Pizzighettone, è stata travolta da un treno in corsa. Lo schianto è stato terribile, la Citroen C3 della giovane, si è trovata al posto sbagliato nel momento sbagliato, e quasi sicuramente non per sua colpa. Le sbarre erano alzate, e la procura di Lodi (insieme ai carabinieri di Codogno) ora dovrà accertare il perché.

Mentre la giovane superava il passaggio a livello il Milano-Mantova numero 2651 passava proprio in quel momento, con a bordo un’ottantina di persone. La macchina è stata travolta in pieno e trascinata dal treno in corsa, in un fossato a fianco della massicciata.

L’urto è stato talmente violento da sbalzare la giovane fuori dalla sua macchina nel canale. Qui l’hanno trovata i soccorritori del 118, a volto in giù. La giovane era ancora viva, anche se in condizioni disperate, i sanitari hanno cercato di rianimarla ma è morta pochi istanti dopo.

Il passaggio a livello non si abbassa: non è la prima volta che accade

Le generalità della vittima non sono ancora note ma si tratterebbe di una giovane di Pizzighettone. Il treno si è arrestato poche decine di metri dopo l’incidente e gli occupanti – quasi tutti passeggeri che andavano in vacanza –  sono stati fatti scendere e imbarcati su bus sostitutivi.

Sul posto i carabinieri di Codogno che indagano su un possibile difetto alle sbarre del passaggio a livello (che comunque sono risultate integre). Esattamente due anni fa un incidente dalle caratteristiche identiche era costato la vita a un uomo, sempre allo stesso passaggio a livello maledetto.

LEGGI ANCHE -> Rissa e tragedia dopo la discoteca: Filippo Limini picchiato e poi investito due volte da auto rivali

LEGGI ANCHE -> Femminicidio a Catania: lei voleva lasciarlo, lui l’ha uccisa dopo l’ultima lite