Le stelle cadenti e poi il terribile schianto: morti 5 giovanissimi, due erano fratelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:55

I giovani deceduti e quelli feriti gravemente sono tutti sotto i 25 anni. Incidente nella notte, si cerca di capire cosa sia successo.

 

Tragedia sulle strade cuneesi. Cinque giovanissimi hanno perso la vita e due sono ricoverati in ospedale in condizioni gravissime. Drammatico lo scenario che si è presentato davanti ai soccorritori, in piena notte.

E’ successo a Castelmagno, in alta Valle Grana, in provincia di Cuneo. In prossimità del rifugio Maraman, lungo la strada per monte Crocetta.

Un Land Rover Defender 130 con a bordo nove ragazzi è uscito improvvisamente di strada per cause che sono in corso di accertamento. Cinque le vittime: tra loro il conducente del fuoristrada, di 24 anni, e quattro ragazzi tra gli 11 e i 16 anni.

Provenienti dalla provincia di Cuneo, i ragazzi erano in villeggiatura con le loro famiglie nella borgata Chiotti di Castelmagno. Il più grande dei deceduti era alla guida del veicolo, Marco Appendino, 24enne di Savigliano. Due delle vittime erano fratelli, Nicolò ed Elia Martini, di 17 e 11 anni. Camilla Bessone di 16 anni e Samuele Gribaudo di 14, i nomi degli altri due ragazzi morti.

I quattro feriti, due ragazze e due ragazze, non sarebbero in pericolo di vita. Due di loro risultano comunque in codice rosso: un 24enne è stato trasportato in elicottero al Cto di Torino e un 17enne all’ospedale Santa Croce di Cuneo.

L’incidente è avvenuto poco dopo la mezzanotte. Secondo la prima ricostruzione, il fuoristrada è finito a circa 200 metri dalla carreggiata. Conducente e passeggeri sono stati tutti sbalzati fuori dall’abitacolo.

C’erano nove giovani a bordo del fuoristrada che nella notte è finito in una scarpata nel Cuneese. Il mezzo era omologato per sei persone. E’ quanto emerge dai primi accertamenti dei carabinieri intervenuti sul posto con vigili del fuoco, 118 e soccorso alpino. Per ricostruire la dinamica dell’incidente sarà necessario attendere la testimonianza dei superstiti, due dei quali versano in gravi condizioni.

Le vittime sono tutte della provincia di Cuneo, si trovavano in alta Valle Grana in villeggiatura. Alcuni famigliari, secondo quanto riferisce l’agenzia Ansa, sono arrivati sul luogo dell’incidente dopo pochi minuti.

Castelmagno è un comune di 61 abitanti in cima alla Valle Grana, a circa 1.150 metri di altitudine. Il rifugio escursionistico Maraman si trova ai piedi dei monti Crocetta e Tibert.

Cinque giovani morti nel Cuneese: erano andati a guardare le stelle

 

Dopo cena, secondo quanto ricostruito da La Stampa, i ragazzi si sarebbero dati appuntamento nella piazza in borgata Chiotti e avrebbero deciso di raggiungere l‘Alpe Chastlar per guardare le stelle.

L’incidente è avvenuto nella notte, mentre tornavano verso casa. Forse per una distrazione, all’imbocco di una curva a gomito verso sinistra, il 24enne ha perso il controllo del mezzo che è finito nel precipizio.

 

LEGGI ANCHE -> Viviana Parisi, oggi l’autopsia, un mese fa: quello che vorrei dire a mio figlio

LEGGI ANCHE -> Come Gaia e Camilla: Maya Gargiulo muore investita a Napoli