Coronavirus: la Sicilia è più a rischio della Lombardia, ecco perché

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:38

La Sicilia potenzialmente è più a rischio contagi rispetto al resto d’Italia. L’indice Rt è già il più alto e preoccupa un positivo trovato in discoteca.

In una settimana il balzo in avanti dei nuovi positivi in Italia, è allarmante: si è passati dai 159 di lunedì 3 agosto ai 401 di ieri, giovedì 6 agosto, anche se restano più o meno stabili i  numeri dei pazienti ricoverati in terapia intensiva e quelli ospedalizzati con sintomi.

L’indice Rt, ha raggiunto quota 1.01 a livello nazionale, superando la soglia di guardia di 1 in ben 11 regioni.

Tra queste, preoccupa la situazione della Sicilia che con 1.62 fa registrare l’indice di contagio più alto d’Italia. 30 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, complici i focolai scoppiati nell’ultimo mese.

Ma a cosa sarebbe dovuto questa situazione? Perché l’indice Rt è schizzato superando anche Lombardia e Veneto, che erano state finora le regioni più colpite dall’epidemia?

Coronavirus, la Sicilia ha l’indice Rt più alto d’Italia: complice la movida

patrimonio unesco
Discoteca, musica techno (pxhere)

A preoccupare sarebbe soprattutto la movida: degli ultimi casi positivi, molti sono giovanissimi. Ieri tra i contagiati c’era un diciassettenne di Catania che la sera prima aveva partecipato ad una serata in un locale sul mare.

L’Asp ha già contattato quindici persone, tra parenti e amici, per metterle in isolamento ed effettuare il tampone, mentre il padre è risultato già positivo.

Allarme anche nel Ragusano: una coppia è stata trovata positiva a Sampieri, frazione marinara di Scicli, decine di giovani sono stati convocati dall’autorità competente per essere sottoposti al test. Una di loro è già stata contagiata.

A Scicli, il sindaco Enzo Giannone, ha intensificato i controlli nei pub, ristoranti, supermercati del territorio, mentre a Modica il primo cittadino Ignazio Abbate ha sospeso il concerto di un rapper, in cui erano previsti molti giovani.

I migranti che nel bollettino regionale vengono conteggiati, trovati positivi: solo ieri ne sono stati registrati 13. Nei giorni scorsi il governatore della regione Nello Musumeci aveva fatto un appello al governo centrale parlando di grave emergenza negli hot spot di Lampedusa, Messina e Pozzallo.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, Spallanzani Roma, 56 nuovi ricoveri: vaccino a fine 2021

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, focolaio in Lombardia: 97 positivi nell’8217;azienda agricola