Coronavirus 24 luglio: aumentano i focolai ma non i contagi e i decessi

Il bollettino della curva epidemiologica di coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia. I dati sono stati annunciati dal Ministero della Sanità.

Donna con mascherina (fonte foto: Pixabay)

In Italia scatta la quarantena per chi è stato in Romania e Bulgaria, lo ha annunciato il ministro della salute Roberto Speranza.

“Ho appena firmato una nuova ordinanza che dispone la quarantena per i cittadini che negli ultimi 14 giorni abbiano soggiornato in Romania e Bulgaria” ha scritto sui social, aggiungendo: “Questa misura è già vigente per tutti i Paesi extra Eu ed extra Schengen”.

“Il virus non è sconfitto e continua a circolare. Per questo occorre ancora prudenza e attenzione” ha concluso il Ministro. La decisione dopo i recenti focolai scoperti in tutta Italia.

IL BOLLETTINO DEL 24 LUGLIO

Diminuiscono i contagi rispetto a ieri. Nelle ultime 24 ore 252 nuovi positivi e 5 decessi

Nuovi contagi nel leccese

Coronavirus, Fonte foto: Pixabay

Sono sette i casi di contagio registrati in provincia di Lecce nelle ultime 24 ore, tutti collegabili a uno stesso focolaio avuto origine da un operatore sanitario che è attualmente ricoverato per Covid.

Lo ha detto il direttore generale della Asl salentina Rodolfo Rollo. “I nuovi casi positivi erano già in isolamento in quanto contatti stretti del caso indice” ha assicurato però il dg dell’azienda sanitaria, annunciando al contempo che “a seguito delle nuove positività il Servizio di igiene pubblica ha esteso l’indagine epidemiologica per tracciare i contatti e circoscrivere il focolaio”.

Sono invece salite a 64 le persone positive al coronavirus collegate al focolaio Bartolini a Rovereto, in Trentino. Nell’ultima tranche di tamponi infatti sono stati scoperti ulteriori 14 casi dopo i 30 di ieri ed i 20 di mercoledì.

“Abbiamo risultati relativi al terzo cerchio, quello legato ai cosiddetti familiari, contatti extralavorativi e cosiddetti ‘padroncini’, oggi complessivamente su quest’ultimo cerchio  ci sono 14 positivi” ha spiegato il direttore generale dell’Azienda sanitaria di Trento Pierpaolo Benetollo, che ha aggiunto: “Siamo arrivati ad aver testato 300 persone sul focolaio di Rovereto e abbiamo 64 positivi. Abbiamo rilevato anche alcune positività su minori ma nessuno di loro frequenta colonie, centri estivi o scuole”.

LEGGI ANCHE -> Francesco: giovane senza patologie pregresse, alimentato da sondino

LEGGI ANCHE -> Un volo dalla scogliera con l’auto: 18enne perugina muore