World Chocolate Day, celebrazione giornata dedicata al cibo dolce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45

Il 7 luglio nonostante il caldo si festeggia il World Chocolate Day. Una ricorrenza per rendere omaggio ad uno dei cibi più amati in Italia e nel mondo

World Chocolate Day
Fonte Pixabay

Alzi la mano chi non ama la cioccolata. Probabilmente sarebbero in pochi ad alzarla di fronte a questo quesito. Che sia a latte, fondente o di qualsiasi altro gusto, piace praticamente a tutti.

Per coloro che proprio non ne riescono a fare a meno, il 7 luglio è un giorno speciale, nel quale si festeggia questa prelibatezza che in ogni angolo del mondo viene preparata in una maniera differente, ma sempre con risultati soddisfacenti.

È definito il “comfort food” e si stima un consumo personale di circa 4 Kg all’anno. Nel periodo di lockdown l’acquisto di cioccolato è aumentato del 22% rispetto al 2019. D’altronde in qualche modo bisogna consolarsi.

Se mangiato in maniera moderata, può avere degli effetti benefici sulla salute umana. Secondo diversi studi la cioccolata fondente fa bene al cuore, è anticancerogena, antiossidante e aumenta le funzioni cognitive. 

World Chocolate Day: storia del cioccolato

World Chocolate Day
Fonte Pixabay

Andando a ritroso e quindi alle origini di questa prelibatezza, i primi ritrovamenti di cacao risalgono al 600 d.C in Sudamerica, ma solo il 30 giugno del 1502 Cristoforo Colombo scoprì le fave di cacao offertegli degli Aztechi. Per quanto concerne la prima fabbrica, risale al 1765 negli Usa, mentre per il cioccolato al latte bisogna ringraziare gli svizzeri che la “inventarono” nel ‘800.

Naturalmente anche l’Italia ha la sua storia in tal senso, d’altronde quando c’è il cibo di mezzo, è sempre così. Senza andare troppo nello specifico, lo stivale può vantare diverse prelibatezze nel campo, tra cui il cioccolato di Modica, i Baci Perugina e soprattutto la Nutella, che è invidiata ed esportata in tutto il mondo.

World Chocolate Day: i numeri di un mercato sempre in auge

Per forza di cose, il gran consumo di cioccolato, ha degli effetti sul mercato globale. Il giro d’affari si attesa intorno ai 2,5 miliardi di euro. Nel corso degli anni si è evoluto in maniera esponenziale anche per quanto concerne le innovazioni, basti pensare al cioccolata all’arancia, al peperoncino, al rhum, alla menta o addirittura al sale dell’Himalaya. 

Al passo coi tempi sono state introdotte anche le cioccolate vegan e senza glutine, in modo tale da non scontentare nessuno e andare incontro a qualsiasi tipo di esigenza alimentare.

Dunque non rimane che celebrare il World Chocolate Day, che seppur arriva durante la stagione calda, non potrà mai scoraggiare le persone a concedersi uno dei piaceri più genuini della vita.

LEGGI ANCHE >>> Cioccolato bianco, verità e miti: perché non dovresti mangiarlo

LEGGI ANCHE >>> Cioccolato-insonnia: l’incredibile scoperta per dormire sereni