Chi è il capitano Ultimo, artefice dell’arresto di Totò Riina?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00

Scopriamo chi è il capitano Ultimo, noto per aver arrestato il boss mafioso Torò Riina e sul quale, grazie alle sue prodezze, è stata girata una fiction.

Capitano Ultimo (fonte Instagram @divise.nel.cuore)
Capitano Ultimo (fonte Instagram @divise.nel.cuore)

Il vero nome del capitano Ultimo è Sergio De Caprio ed è nato a Montevarchi, in provincia di Arezzo, nel 1961. Il carabiniere è diventato noto per aver messo nel 1993 le manette al boss della mafia Totò Riina.

L’uomo frequenta in giovane età l’Accademia Nunziatella, successivamente entra nell’Accademia militare di Modena e poi nella Scuola Ufficiali di Roma.

Poco più che ventenne chiede di essere trasferito in Sicilia dove inizia la sua lotta contro la mafia, prestando servizio come Comandante della Compagnia di Bagheria.

In seguito grazie ai risultati ottenuti, il capitano viene trasferito a Milano dove fonda il Crimor, un’unità Militare Combattente operativa a Palermo dal 1992 al 1997.

Grazie a questa, infatti, nel 1993 il capitano riesce ad arrestare il boss mafioso Totò Riina. Nonostante l’incarcerazione del boss, il capitano Ultimo viene accusato di favoreggiamento a Cosa Nostra insieme al generale Mario Mori, uno dei fondatori del Ros.

Dopo un rinvio a giudizio, nel 2006 Ultimo e Mori sono stati prosciolti perché il “fatto non sussiste”.

Capitano Ultimo, il film

La miniserie televisiva è ispirata al libro Ultimo – il capitano che tratta proprio dell’arresto di Totò Riina. La fiction è andata in onda nel 1998 su Canale 5 per la regia di Stefano Reali. Ad interpretare il capitano è stato Raoul Bova.

Capitano Ultimo (fonte Instagram @marcocantile)
Capitano Ultimo (fonte Instagram @marcocantile)

Capitano Ultimo, moglie

L’uomo a causa del coronavirus ha dichiarato di aver perso la madre della moglie. Purtroppo la donna, novantenne, è deceduta da sola senza l’affetto dei suoi familiari.

Queste le parole del carabiniere:

“Lei è morta, finalmente ci hanno chiamato stanotte, Festa della mamma, alle 3,45. È morta da sola, come tanti, nell’indifferenza di tanti. Le parole non servono più. […] Senza rancore, capisco tutto. Madre di mia moglie, 90 anni, ha febbre e non respira. Viene ambulanza e la porta a ospedale Sant’Andrea, Roma. Da due giorni non abbiamo notizie. Per favore, andate via tutti”

Capitano Ultimo, oggi

Il carabiniere dopo essere passato dal Ros, al Noe, ai Servizi segreti è approdato al Comando per la tutela della biodiversità e dei parchi dei Carabinieri forestali.

Di recente su Twitter ha annunciato la sua decisione di lasciare l’arma dopo ben 42 anni di onorato servizio:

“Da carabiniere dopo 42 anni di servizio pensavo: chissà cosa dirò quando lascerò l’Arma dei Carabinieri. Poi ti ci trovi e non dici niente. In fondo ho parlato già”

LEGGI ANCHE >>> Le Iene intervistano il Capitano Ultimo, l’artefice dell’arresto di Riina

LEGGI ANCHE >>> La mano della mafia sui soldi dell’UE. Maxi blitz nel messinese. 94 arresti