Elettra Lamborghini sfogo sui social: “Non serve a un ca**o”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:25

Elettra Lamborghini si sfoga su Instagram. Il suo pensiero, condito da espressioni colorite, è ben chiaro. La twerking queen si scaglia contro l’ipocrisia che dilaga sui social

Lamborghini
Fonte foto: Facebook

In queste ultime ore, in seguito alla morte di George Floyd, sui social stanno circolando molte foto di uno schermo nero, accompagnate dall’hashtag #blacklivesmatter, riprendendo il movimento attivista internazionale, originato all’interno della comunità afroamericana, impegnato nella lotta contro il razzismo.

Alcune persone, seppur inorridite da ciò che è successo negli Usa, non hanno apprezzato tali manifestazioni, spesso tacciate di ipocrisia. Una di queste è la cantante Elettra Lamborghini. In alcune stories su Instagram si è scagliata contro la falsità di certe persone che predicano bene, ma razzolano male.

Vediamo insieme cosa ha detto la twerking queen, che utilizzato parole forti per condannare l’insincerità di tante persone che cercano solamente di cavalcare l’onda.

Elettra Lamborghini, le sue dure parole contro l’ipocrisia delle persone che scrivono #blacklivesmatter

Elettra Lamborghini
Foto da Instagram: @elettramiuralamborghini

“Comunque raga le persone avranno notato che di solito non mi piace pubblicare quello che pubblicano tutte le altre persone perché semplicemente è un ‘hype’. E mi sta sul ca**o, devo dire la verità”, esordisce così l’ereditiera nel suo personale pensiero.

“Loro non sanno davvero cosa sta succedendo nel mondo, ma non è solo per quello. Come anche la giornata dei gay che pubblicano foto con l’arcobaleno, poi sono i primi che li danno dei fr**i e queste cose qua. Oggi invece è la giornata che bisogna mettere la foto tutta nera e poi sono i primi che sono i peggio razzisti. Quindi no, ragazzi, io non ci sto. Perché se foste davvero tutti buoni non sarebbe un mondo così di me**a, quindi fate anche meno gli ipocriti, perché alla fine si parla di questo. Volete fare tutti la bella faccina quando in realtà siete la peggio me**a“. Elettra è incontenibile e di certo non si risparmia. Queste contraddizioni proprio non le vanno giù.

E se vi state chiedendo perché lei non ha pubblicato nulla, ecco la risposta: “Sapete perché io non pubblico ragazzi? Perché io dico che voi siete gli stessi che qualche mese fa, quando sbarcarono quelle quattro vite in Italia, che poi erano bambini e madri che sono morti annegati. Che io penso fosse stata la mia o lo vostra famiglia direi ‘porco di quel cane, li avrei fatti sbarcare ovunque’, però tanto a voi non frega niente, guardate solo il colore della pelle.

A conclusione un pensiero contro tutti i razzisti: “Vorrei fare una premessa. Io compatisco molto le persone perché ci sono alcuni che non hanno mai visto al di fuori del proprio naso, quindi per loro sembra essere giusto che una persona non sbarchi in Italia perché può sembrare pericoloso. Io posso capire che questa persona non sa nemmeno di cosa si stia parlando, quindi io dico ‘poverini, non sanno un ca**o’, non sanno la bellezza che può esserci dietro ad una cultura differente. Però io dico, lo sapete: postando una foto quando poi siete i peggio razzisti, non serve a un ca**o.

LEGGI ANCHE >>> Elettra Lamborghini lancia l’allarme: “State molto attenti”

LEGGI ANCHE >>> Elettra Lamborghini spirituale: le foto che spiazzano i fan