Dieta chetogenica fa male? Ecco come funziona e cosa mangiare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00

Tra i piani alimentari di cui spesso sentiamo parlare vi è la Dieta chetogenica, ma spesso non sappiamo di cosa si tratta e se fa male: ecco tutto quello che c’è da sapere

Dieta chetogenica fa male? Ecco come funziona e cosa mangiare
Pasta, Fonte foto: Unsplash

In questi ultimi anni sono stati tantissimi i piani alimentari e altrettante le teorie che hanno provato a farsi strada nel mondo dell’alimentazione e tra questi vi è la dieta chetogenica, ma spesso non sappiamo di che si tratta e soprattutto se fa male: ecco tutto quello che c’è da sapere e come funziona.

Anche in questo caso, come per la nominata e famosa dieta di Lemme, questo piano alimentare promette “miracoli” per quanto riguarda la perdita del peso soprattutto per la drastica riduzione dei carboidrati.

Ovviamente, come tutti sicuramente già sapranno, i carboidrati sono essenziali per il nostro organismo e se eliminati il nostro organismo dovrà prendere gli elementi che essi forniscono da altri ingredienti. Se questo piano alimentare viene seguito con cura, però, il nostro corpo entrerà in uno stato detto chetosi e comicità ad utilizzare altro per far funzionare al meglio il nostro organismo.

Dieta chetogenica significato

Dieta chetogenica fa male? Ecco come funziona e cosa mangiareDieta chetogenica fa male? Ecco come funziona e cosa mangiare
Carne rossa, Fonte foto: Unsplash

Questo piano alimentare, anche se per molti di noi è nuovo, in realtà nasce più o meno intorno agli anni ’20 ed in principio veniva utilizzato per trattare soprattutto i bambini che, nonostante le diverse cure farmacologiche, continuavano a soffrire di convulsioni.

Secondo alcuni studi, inoltre, questa dieta apporterebbe alcuni benefici anche a chi soffre di Alzheimer e Parkinson, ma con alcune controindicazioni. Sembra, infatti, che i pazienti trattati con questo piano alimentare accusano disturbi all’apparato gastrointestinale e, a causa del poco appetito, la malnutrizione aumenta.

Anche se, come abbiamo appena visto, questo regime non nasce come piano di dimagrimento in realtà, secondo gli studi e secondo le testimonianze di chi l’ha provata, farebbe perdere molto peso in pochissimo tempo.

La dieta keto è soprattutto utilizzata per trattare alcune forme gravi di obesità con ottimi risultati, infatti, questo piano alimentare riesce a diminuire la circonferenza vita, ristabilire gli indici di colesterolo, emoglobina, trigliceridi ed emoglobina glicata, oltre che aiutarci a tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

Dieta chetogenica risultati

Dieta chetogenica fa male? Ecco come funziona e cosa mangiare
Bilancia, Fonte foto: Unsplash

Questo piano alimentare, secondo molti, funziona ma in realtà il risultato varia da persona a persona e non sempre la perdita di peso è assicurata in tutti i casi. I carboidrati che possiamo consumare in questo regime alimentare, come detto, sono davvero molto ridotti infatti variano dai 20 ai 50 gr al giorno, questa quantità viene quasi immediatamente utilizzata dal nostro organismo per diversi processi.

Dopo qualche giorno, il nostro organismo entra in chetosi e il nostro corpo scompone proteine e grassi producendo corpi chetonici: questo meccanismo induce il dimagrimento.

Solitamente una dieta del genere, dal momento che è povera di grassi, è ricca di proteine animali e grassi, tra gli alimenti che vengono consumati vi sono: uova, formaggi, pesce, noci, burro, oli, semi e carni.

Anche se sembra molto semplice cominciare a seguire questa dieta, in realtà non lo è; la maggior parte dei nostri pasti è composta da carboidrati e sostituirli, soprattutto se decidiamo di intraprendere questo regime alimentare per molto tempo, può essere complesso. Inoltre, anche se non sempre, questa dieta potrebbe includere anche alcuni integratori alimentari che possono risultare costosi. Come sempre, se scegliamo di intraprendere questa strada, dobbiamo rivolgerci al nostro medico di fiducia che potrà consigliarci sul da farsi.

Dieta chetogenica esempio

Bilancia, Fonte foto: Unsplash
Pesce, Fonte foto: Unsplash

Ma cosa possiamo mangiare e cosa no in questa dieta? L’obiettivo finale è ovviamente quello di dimagrire e in questo caso dobbiamo sostituire i carboidrati con le proteine e i grassi: ecco di seguito gli alimenti che di solito rientrano in un piano alimentare keto:

Carne – Le diverse verità di carne sono alla base di questo regime alimentare in quanto sono ricche di proteine e grassi. Tra le diverse tipologie possiamo scegliere il pollo, il manzo oppure il tacchino, ma dobbiamo stare molto attenti alla cottura, infatti, tra gli obiettivi vi è quello di non alterare le proprietà degli alimenti che consumiamo.

Uova – Anche le uova possono essere davvero delle alleate perché anch’esse sono ricche di grassi e proteine, inoltre possiamo mangiarle anche a colazione.

Verdure – Ricche di fibre, le verdure possono essere un vero alleato per dimagrire ma non tutte in quanto alcune contengono diversi zuccheri. Tra i vegetali consigliati e da consumare assolutamente vi sono: cavolini di Bruxelles, broccoli, sedano, rucola spinaci, cavolfiore e zucchine.

Latticini – Tra gli alimenti che possiamo consumare vi sono il latte e i latticini anche se non sempre e molto limitati. Questi, però, proprio come la carne e le uova danno al nostro corpo un giusto apporto di grassi e proteine e inoltre sono ricchi di sali minerali.

Cioccolato solo fondente – Il cioccolato fondente può essere consumato, anche in questo caso però senza esagerare, in quanto placa il nostro bisogno di alimenti dolci. Via libera anche a caffè e tè ma rigorosamente senza zucchero.

Oli vegetali – Tra i tantissimi oli in commercio il più indicato è l’olio extravergine d’oliva soprattutto per le sue tantissime proprietà e benefici che può apportare al nostro corpo.

Pesce – Via libera anche al pesce grazie al suo contenuto di grassi buoni e alle sue tantissime proteine. Tra i migliori da consumare, come sicuramente già sappiamo, vi sono il cosiddetto pesce azzurro, il salmone e il tonno.

Dieta chetogenica fa male?

Dieta chetogenica fa male? Ecco come funziona e cosa mangiare
Dimagrimento, Fonte foto: Unsplash

La domanda che spesso ci poniamo quando pensiamo di cominciare una dieta è: farà male al nostro organismo? Anche se diversi studi hanno sottolineato come la dieta chetogenica sia molto utile soprattutto per il trattamento dei casi di obesità, altrettante ricerche hanno dimostrato come gli effetti dimagranti non siano assicurati per lungo tempo.

Inoltre questa tipologia di alimentazione, a prescindere dagli effetti benefici istantanei, è consigliata solo per un breve lasso di tempo in quanto l’eliminazione dei carboidrati non porta effetti positivi non consumati per lungo tempo.

Tra gli effetti collaterali di questa alimentazione, soprattutto se si è all’inizio, possiamo annoverare: mal di testa, debolezza, irritabilità, alito cattivo, affaticamento, costipazione, nausea, vomito e insonnia. 

Ovviamente non può essere adattata a tutti, infatti, chi ha problemi di diabete oppure renali, chi assume farmaci oppure è in stato interessante non può cominciare questa dieta in quanto le conseguenze potrebbero essere molto serie.

È anche possibile che questa tipologia di dieta possa far insorgere disturbi alimentari visto che la non assunzione di carboidrati può aumentare il nostro senso di fame e indurci ad abbuffarci.

LEGGI ANCHE –> Dieta del digiuno come funziona? Tutto quello che devi sapere

LEGGI ANCHE –> Queste 6 piante ti aiuteranno a depurare il fegato – FOTO