Madonna di Medjugorje | Messaggio del 25 maggio 2020

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:04

Come ogni 25 del mese tutto il mondo cristiano aspettava con trepidazione il messaggio della Madonna di Medjugorje affidato alla veggente Marja Pavlovic.

“Se pregate Gesù, il diavolo non potrà nulla”. Era il 25 febbraio 1988 quando la veggente Marja Pavlovic rivelò ai pellegrini giunti a Medjugorje il messaggio della Madonna. E oggi quel messaggio è stato più volte ripreso in quanto passaggio importante della parola di Maria.

Da quando è cominciata l’emergenza coronavirus anche il Santuario di Medjugorje ha dovuto per forza chiudere temporaneamente per evitare problemi di contagi dovuti all’assembramento.

Potrebbe interessarti Messaggio Madonna Medjugorje, 2 settembre 2019

Ma con il ritorno graduale alla normalità si ipotizza che i pellegrinaggi torneranno a svolgersi da giugno. Il 25 maggio, i cristiani attendevano con trepidazione e commozione il nuovo messaggio della Regina della Pace, messaggio che puntualemnte è arrivato tramite la veggente Marja Pavlovic.

Il messaggio del 25 maggio 2020

Cari Figli!
Pregate con Me per la vita nuova di tutti voi.
Figlioli, nei vostri cuori sapete cosa deve cambiare: ritornate a Dio ed ai Suoi Comandamenti affinché lo Spirito Santo possa cambiare le vostre vite ed il volto di questa terra, che ha bisogno del rinnovamento nello Spirito.

Figlioli, siate preghiera per tutti coloro che non pregano, siate gioia per tutti coloro che non vedono una via d’uscita, siate portatori della luce nelle tenebre di questo tempo inquieto.
Pregate e chiedete l’aiuto e la protezione dei santi affinché anche voi possiate bramare il cielo e le realtà celesti.

Io sono con voi e vi proteggo e vi benedico tutti con la mia benedizione materna.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Potrebbe interessarti La Luce di Maria ai tempi del Codiv-19: fede e preghiera nel web

In un video-messaggio diffuso da un’altra veggente di Medjugorje, Vicka, lo scorso 14 maggio la donna ha voluto lanciare un invito ricco di speranza. Eccolo.

«Non abbiate paura! Il Signore vede e provvede!», spiega la veggente usando la metafora del fiore, «la Madonna ci ha dato un bellissimo esempio: voi nelle vostre case avete una pianta di fiore; ogni giorno mettete un po’ di acqua e quel fiore diventa una bella rosa».