Contagio in ascensore: l’idea geniale del centro commerciale thailandese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:22

In Thailandia è stato messo a punto un nuovo metodo per prendere l’ascensore riducendo i rischi di contagio da coronavirus. 

Ascensore (fonte da gettyimages)
Ascensore (fonte da gettyimages)

Come si sa gli asiatici sono sempre un passo avanti. Da uno dei Paesi più amati del continente per le sue spiagge super bianche e il mare cristallino arriva un’idea che aiuta a ridurre il contagio da Covid19.

Uno dei metodi necessari per evitare di contagiarsi è quello di lavarsi spesso le mani: è uno slogan che in questo periodo abbiamo sentito più di una volta.

Una pratica che un tempo era una buona abitudine, adesso è obbligatoria, perché le mani, qualsiasi superficie sfiorino, assorbono i vari germi e trasmetterli ovunque.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Allarme Coronavirus: ‘Europa si prepari alla seconda ondata’

Thailandia arriva l’ascensore con i pedali al posto dei pulsanti

Ascensore con pedali (fonte da Youtube)
Ascensore con pedali (fonte da Youtube)

Così il Paese asiatico ha pensato a un ottimo metodo per evitare che più persone tocchino i pulsanti dell’ascensore: uno dei maggiori luoghi in cui il rischio di contagio è elevato.

Quindi all’interno di un ascensore di Bangkok non solo bisogna mantenere il distanziamento, ma per raggiungere il piano desiderato è necessario pigiare con il piede un pulsante.

Ad ogni pulsante corrisponde il numero dei vari piani.

Al momento l’invenzione si trova in un centro commerciale della capitale, il Seacon Square che si è preparato così alla fase 2.

Come è facilmente immaginabile i centri commerciali essendo al chiuso e soprattutto molto affollati rischiano di diventare dei luoghi perfetti dove contagiarsi.

Una tale misura è stata adottata dal centro commerciale per poter riaprire in sicurezza dopo la fine del lockdown avvenuta il 17 maggio, ma iniziata a fine marzo. Anche se, ancora, dalle 23 fino alle 4 del mattino non è ammesso uscire.

Diversi quotidiani asiatici hanno riportato la notizia, riferendo anche che i cittadini si sentono più al sicuro in un luogo che è attento alle norme anti-Covid.

Intanto tutto il mondo sta facendo i conti con il ritorno alla normalità, ma nel rispetto del distanziamento sociale e nella precauzione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Coronavirus, barista caccia operatore del 118 per paura del contagio

In Italia, come è noto, le attività hanno riaperto ma sono state costrette a seguire alcune regole fondamentali.