Bonus affitto 2020: cos’è, a quanto ammonta e requisiti generali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:18

Il bonus affitto 2020 è uno strumento di sostegno che permette alle famiglie di in difficoltà di avere un’agevolazione sul canone di locazione 

Casa
Fonte Pixabay

Il periodo non è di certo dei migliori. La pandemia e il lockdown hanno messo in ginocchio diverse famiglie, che per forza di cose fanno fatica a pagare le spese basilari della vita come ad esempio l’affitto.

Per questo, i cittadini potranno godere di un ammortizzatore sociale denominato Bonus affitto 2020 capace di dare manforte in queste circostanze. Di cosa si tratta nel dettaglio? Come funziona? Chi può accedere a questo strumento?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Estate 2020, 500 euro di bonus per le tue vacanze: come funziona

Bonus affitto 2020: cos’è

Casa
Fonte Pixabay

Il suddetto bonus non è altro che un’agevolazione concessa dal “fondo di sostegno alla locazione” che ha come scopo essenziale quello di venire in contro alle esigenze dei nuclei familiari in difficoltà. Le risorse vengono erogate direttamente alle famiglie dopo la redazione di graduatorie comunali aggiornate ogni tre mesi.

Bonus affitto 2020: come funziona

Per quanto concerne il funzionamento, ogni anno attraverso la Legge di Bilancio vengono fornite le regole ed i limiti di dotazione per garantire il funzionamento del Fondo nazionale e quindi il sostegno all’accesso delle abitazioni in locazione. Passando alla ripartizione delle risorse, prima vengono erogate alle Regioni, poi ai Comuni ed infine ai cittadini che realmente ne hanno bisogno. In vista del 2020 sono stati stanziati in tal senso circa 50 milioni di euro.

Come avviene il passaggio dai Comuni ai soggetti che ne fanno richiesta? Le varie amministrazioni comunali emanano un apposito bando attraverso il quale viene messo a disposizione il bonus per la durata di un anno. Naturalmente i regolamenti sono a discrezioni del singolo Comune e quindi è necessario prestare attenzione al bando della località dove si è in affitto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Bonus pensione nel decreto di maggio, che guadagno comporta?

Bonus affitto 2020: requisiti per poterlo ottenere

Non tutti i cittadini possono avere accesso al bonus, bisogna infatti avere dei requisiti fondamentali (applicati indistintamente da tutti i comuni). Vediamo quali sono nello specifico:

  • Cittadinanza italiana, Cittadinanza UE o permesso di soggiorno;
  • Residenza nel comune in cui si fa richiesta del bonus affitto;
  • Avere un regolare contratto di locazione;
  • Essere in regola con i pagamenti dei canoni mensili d’affitto;
  • Limite ISEE specificato nel bando;
  • Non essere già beneficiari di altri sussidi inerenti la locazione.
  • Nessun diritto di proprietà, usufrutto e uso;
  • Non essere assegnatari di alloggi e di edilizia agevolata condizionata.

Tra le altre misure previste per l’anno solare 2020 ci sono anche la proroga del Bonus casa, bonus mobili, Ecobonus e sisma bonus oltre che la proroga della cedolare secca con aliquota al 10% per i contratti il cui canone è concordato tra le parti.