Germania, allarme in Fase 2: nuova impennata nei contagi

Torna a preoccuparsi la Germania, dove l’indice di contagio punta di nuovo verso l’alto. Nel Paese la Fase 2 e le riaperture erano già iniziate

Germania, allarme in Fase 2: nuova impennata nei contagi
Un parco di Berlino durante il Covid (Fonte foto: Getty Images)

La Germania sembrava essere meno colpita dalla pandemia Coronavirus, e la famosa “Fase 2”, nel Paese della Merkel, era iniziato con largo anticipo rispetto all’Italia, dove ufficialmente avverrà il prossimo 4 maggio.

I numeri però, tornano a preoccupare i tedeschi, ora non più tanto al sicuro come si poteva immaginare. L’indice dei contagi infatti, è di nuovo risalito.

L’indice, che era sceso in aprile, è tornato ora ad essere preoccupante, prima ancora dell’inizio del mese successivo. Regioni e Governo, sono già in procinto di incontrarsi nuovamente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: KATE MIDDLETON, IL RETROSCENA: LITE E ROTTURE CON UN’ALTRA REALE

Contagi in rialzo in Germania: dietrofront sulla Fase 2?

Germania, allarme in Fase 2: nuova impennata nei contagi
Fonte foto: (Getty Images)

Riaperture e misure di allentamento per le restrizioni, in Germania il lockdown, ha alleggerito la sua presa con una settimana di anticipo rispetto all’Italia. In realtà i numeri dei contagiati non erano mai stati alti come quelli di altri paesi europei, e la Nazione del Centro Europa, aveva accelerato i tempi su diversi fronti. Basterebbe pensare al campionato di calcio, la Bundesliga ha già in programma il rientro per metà maggio, mentre la Serie A, non è ancora sicura di un possibile rientro per la stagione in corso. Ed ora una brutta notizia è arrivata proprio in Germania: i contagi sono tornati ad aumentare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: VITTORIO FELTRI, NUOVA POLEMICA NORD/SUD: ‘LAVORERÒ COME PARCHEGGIATORE’

Secondo i dati resi noti dal Robert Koch Institut, l’indice di contagio è risalito a 1, quindi ogni persona contagiata è in grado di passare il virus ad almeno un’altra. Ad aprile, era sceso a 0,7, ed ora, per la prima volta è risalito fino ad 1. Il governo federale di Berlino e le regioni si incontreranno giovedì per nuove consultazioni destinate a fare da apripista a possibili ulteriori revoche delle norme di confinamento. Regioni e Governo intanto hanno già concordato l’allentamento delle restrizioni già attuato. Novità per il Paese, potrebbero presentarsi dal prossimo 6 maggio con nuove decisioni governative.