Boris Johnson si aggrava, terapia intensiva: Regno Unito sotto shock

Si aggravano le condizioni del premier del Regno Unito Boris Johnson, contagiato da Coronavirus, che viene ricoverato in terapia intensiva a Londra

Boris Johnson in terapia intensiva
Boris Johnson Fonte Getty

Sono ore e minuti di preoccupazione per il Regno Unito, con il fiato sospeso per le condizioni di salute del Primo Ministro Boris Johnson, contagiato da Coronavirus e ricoverato dalle 19 circa in terapia intensiva.

Proprio ieri, in contemporanea con il discorso della Regina Elisabetta alla popolazione, il premier era stato portato in ospedale poiché le sue condizioni non miglioravano, e in particolare sembra che la febbre restasse costante, nonostante diversi giorni trascorsi in isolamento e in quarantena.

Tuttavia, stando a quanto si apprende, nel pomeriggio le condizioni di Johnson sarebbero peggiorate, tanto da rendere necessario il ricovero in terapia intensiva presso il St Thomas hospital di Londra, sebbene non sottoposto ad un ventilatore per l’ossigeno, secondo alcune fonti di Downing Street.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> GIUSEPPE CONTE: “PASQUA SIGNIFICA PASSAGGIO, CHE LO SIA VERSO IL RISCATTO”

BORIS JOHNSON – CORONAVIRUS, IL PREMIER DEL REGNO UNITO IN TERAPIA INTENSIVA: A CHI ANDRANNO LE SUE DELEGHE

Boris Johnson si aggrava, terapia intensiva: Regno Unito sotto shock
Boris Johnson (Fonte GettyImages)

Regno Unito con il fiato sospeso, dunque, dopo la notizia delle condizioni aggravate del Primo Ministro Boris Johnson, contagiato dal Coronavirus, e ora in terapia intensiva.

In una nota diffusa da Downing Street di stasera, si legge che “fin da domenica sera il primo ministro è è stato preso in cura dai medici del St Thomas Hospital, a Londra, dopo essere stato ricoverato per sintomi persistenti di coronavirus”.

Poi, la nota spiega quanto accaduto nelle ultime ore: “Nel corso del pomeriggio le condizioni del Primo Ministro sono peggiorate e, su raccomandazione del suo team medico, è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> CORONAVIRUS, GUARDIOLA SALUTA SUA MAMMA: L’ANNUNCIO DEL MANCHESTER CITY

Nella medesima nota, si spiega anche che sarà il ministro degli Esteri, Dominic Raab, Primo Segretario di Stato, a farne le veci durante tali momenti di indisponibilità, e dunque a raccoglierne le deleghe.

In un recente tweet, il premier aveva spiegato di essere di buon umore, oltre che in contatto con la sua squadra, aggiungendo di essersi recato presso la struttura ospedaliera per degli esami.

Tuttavia, la situazione in seguito si è aggravata e ora il Primo Ministro si trova in terapia intensiva.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo