WhatsApp, nuove emoji: ecco il significato di ognuna di esse

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:20

Dalle conosciutissime dita incrociate, al dorso della mano verso l’alto, al pugno chiuso con pollice e mignolo sollevati, vediamo cosa significano

Nuove emoji: ecco il significato di ognuna di esse

WhatsApp rinnova spesso la sua tendina delle emoji, la app di messaggistica, tra le più famose al mondo, ha fatto delle “faccine” un vero e proprio cavallo di battaglia. Negli anni, le emoji sono cresciute tantissimo in termini numerici, ed ora sono più di duecento.

Negli ultimi mesi, i cellulari di tutti gli utenti, hanno ormai ricevuto l’ultimo aggiornamento, con le emoji che più che le faccine, sono andate ad interessare gesti delle mani, sport e varie. Scopriamo allora cosa possono significare i vari gesti che ci sembra strano vedere in un semplice disegno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: WHATSAPP, VUOI NASCONDERE IL TUO STATO? CON QUESTO METODO PUOI FARLO

Nuove emoji, sappiamo cosa significa ognuna di loro?

Ormai sono entrate a far parte delle nostre vite, quelle che tutti chiamiamo “faccine”, le simpatiche espressioni di cui ci serviamo per far trasparire il nostro stato d’animo, che non sono comunque presenti solo su WhatsApp. Diverse possibilità infatti, sono distribuite anche in altri social di messaggistica, quasi tutti a dire il vero, ed anche nelle Direct di Instagram. Ma ecco, cosa vogliono dirci, le ultime uscite su WhatsApp.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: WHATSAPP: NON SOLO L’AUTODISTRUZIONE MESSAGGI, ARRIVANO ALTRE NOVITÀ

Tra le nuove manine a disposizione, troviamo quella con i palmi verso l’alto, a significare una sorta di richiesta di elemosina, ma anche di preghiera. Poi quella con le mani aperte, che potrebbe simboleggiare un abbraccio, mentre quella con la stretta di mano può essere usata sia per un formale saluto, sia per indicare un accordo preso. Facili da individuare i significati per il pollice all’insù ed il pollice verso, il pugno e le dita incrociate. C’è anche un dito medio alzato, e quello sanno tutti cosa significhi. C’è quello poi della mano chiusa al di fuori di mignolo, indice e pollice, quello è un messaggio divertente, che indica positività. Attenzione all’Ok fatto con pollice ed indice, perché se da noi è un segno d’approvazione, in alcuni paesi sintetizza una vera e propria parolaccia. Il dorso della mano verso l’alto serve invece per chiedere il permesso di parlare, come a scuola, invece indice e medio a formare la V sono ormai di comune uso per dire: “Vittoria”. Infine, un suggerimento per i meno giovani che non hanno mai visto quella sorta di Ok con il mignolo alzato: non vuol dire solo: “Telefonami”, ma è anche una forma di: “Va tutto bene”, usato scherzosamente dai ragazzi di oggi.