Coronavirus: le ricerche più cliccate dagli italiani sul web

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:48

Gli italiani, in quarantena a causa del Coronavirus, hanno aumentato esponezialmente le loro ricerche su diete e fitness. Un dato molto particolare.

Fitness
Fitness (foto da gettyimages)

Il corpo? Che ossessione! Nonostante il periodo storico che stiamo affrontando, gli italiani hanno un unico pallino: un fisico mozzafiato. Infatti sul web le ricerche su fitness e diete sono aumentate esponenzialmente. A dircelo è il nuovo rapporto Comscore, presentato ineditamente da Dagospia. La quarantena data da il Coronavirus sta cambiando profondamente le nostre abitudini. Improvvisamente ci siamo ritrovati a casa, con moltissimo tempo a disposizione chiedendoci giorno per giorno cosa fare. La vita frenetica che conoscevamo ha avuto un arresto: prima non c’era il tempo per fare niente, adesso ce n’è anche troppo.

Ogni Paese europeo e non sta superando il momento come meglio può, ma la costante che si registra è l’aumento dell’utilizzo del cellulare o di internet in generale. Certo, gli interessi cambiano in base a nazionalità e fascia d’età ma tutti sono uniti da un comune denominatore: il web.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – FACEBOOK AL COLLASSO, MESSANGER ESPLODE PER TROPPE CHIAMATE DI GRUPPO

Diete e fitness: gli italiani anche in quarantena per il Coronavirus desiderano il corpo perfetto

App Fitness
App Fitness (foto da gettyimages)

Fabrizio Angelini, Ceo di Sensemakers, che rappresenta Comscore in Italia ha commentato così il dato strabiliante uscito fuori dalle analisi di questo periodo:

A fronte di molte tendenze comuni si rilevano infatti delle specificità legate al differente contesto socio-demografico e al diverso stadio di sviluppo della crisi con l’Italia – colpita prima e più duramente che anticipa e amplifica alcuni fenomeni

Quindi ogni Paese sta affrontando la quarantena come meglio può. Infatti attraverso le analisi web è possibile vedere dove vertono gli interessi dei cittadini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – WHATSAPP, TROPPE VIDEOCHIAMATE: SERVER IN TILT, SI RISCHIA IL COLLASSO

Ad esempio dopo il lockdown in Germania, la gran parte della popolazione ha ricercato news su siti d’informazione, aumentando il traffico del +199%. In Francia e in Spagna ad avere la meglio sono stati i siti d’istruzione con una crescita del 290%. In comune tutti i Paesi hanno fatto ricerche su i siti d’informazione generale, cliccatissimi in ogni Paese europeo. Dopo il lockdown pressocché mondiale le app o i siti web in General News hanno riscontrato un aumento ovunque. Questi i dati per i vari Paesi: Francia +57%, Germania +125%, Italia +87%, Spagna e Regno Unito +51%. Ovviamente la pandemia ha avuto un riscontro anche sulle app di messaggistica e videocall, tanto che ultimamente Facebook ha dichiarato la possibilità di un collasso dei suoi social a causa dell’uso massiccio da parte degli utenti