Coronavirus, l’aglio può prevenire l’infezione da coronavirus?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:09

È possibile che alcuni alimenti come l’aglio possano prevenire o addirittura curare il Covid-19? La risposta degli esperti del Ministero della Salute

aglio
Aglio (fonte foto: pixabay)

Poiché medicinali veri e propri in grado di contrastare il Covid-19 ancora non sono stati trovati, in questo periodo stanno girando molte notizie riguardanti bevande ed alimenti che possono prevenire l’infezione da coronavirus.

Uno di questi è l’aglio. Una pianta nota per le sue proprietà medicamentose straordinarie. Ha qualità che lo rendono un alimento utile a prevenire l’influenza, i raffreddori e le malattie cutanee. Inoltre, ha anche proprietà antielmintiche, ed è quindi utile per eliminare svariati tipi di vermi. Senza dimenticare la sua utilità quando insorgono infezioni respiratorie.

A tal proposito, gira voce che l’aglio sia in grado di contrastare il coronavirus. Purtroppo, come si legge sul sito dell’Istituto superiore di Sanità: “L’aglio è un alimento sano che può avere alcune proprietà antimicrobiche. Tuttavia, non abbiamo evidenze scientifiche che il consumo suo consumo protegga dalle infezioni con il nuovo coronavirus SARS-CoV-2“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Coronavirus, quarantena: ecco i consigli del nutrizionista

Anche l’Organizzazione mondiale della Sanità si è espresso sul consumo d’aglio per contrastare il Covid-19. Sono tutti concordi nel dire che questa è una fake news

covid19
Coronavirus (fonte foto: pixabay)

La voce probabilmente ha iniziato a circolare come scherzo in Piemonte, dove l’aglio è utilizzato per cucinare una prelibatezza tipica della regione: la bagna caoda. Come detto in precedenza, l’aglio è considerato un antibiotico naturale, ed è anche battericida, vermicida, oltre che regolatore della pressione arteriosa.

Nonostante tutte queste proprietà miracolose, nulla può contro il coronavirus. A seguito del susseguirsi di tutte queste voci, anche l’Organizzazione mondiale della Sanità è intervenuta a placare l’euforia: “L’aglio è un alimento sano che può avere determinate proprietà antimicrobiche. Tuttavia, nell’attuale pandemia, non ci sono prove che il consumo di aglio protegga le persone dal nuovo coronavirus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Fagioli e aglio per dimagrire: gli alimenti per eliminare il grasso in eccesso

Stanno girando tante fake news come questa. Molti alimenti e bevande sono considerate utili per combattere l’infezione, anche se non c’è nessuna evidenza scientifica a riguardo. Si parla di vitamina C, di arance, limoni, bevande calde che sarebbero in grado di uccidere il virus. Come detto, il Ministero della Salute ha smentito tutte queste false notizie, prive di fondamento scientifico e reale.