Carta famiglia 2020 come richiederla: i passaggi da seguire

Dal 18 marzo è entrata in vigore la Carta Famiglia 2020, che consente di avere sconti e agevolazioni su diverse categorie di beni e servizi 

Carta famiglia 2020
Carta famiglia 2020 (Fonte Dipartimento Famiglia Twitter)

L’attesa finalmente è finita. Dal 18 marzo il Dipartimento per le politiche della Famiglia, ha attivato la piattaforma online cartafamiglia.gov.it per richiedere la Carta Famiglia 2020. Grazie a questo strumento i nuclei familiari con almeno tre figli conviventi e di età inferiore ai 26 anni, potranno beneficiare di una vasta serie di opportunità inerenti gli acquisti di prodotti e servizi di prima necessità.

Le aziende (pubbliche o private) che hanno deciso di aderire all’iniziativa dovranno applicare dei prezzi ribassati di almeno il 5% rispetto a quelli proposti sul mercato. A seguito dell’emergenza dovuta al propagarsi del Covid-19, il Dipartimento sta lavorando per concedere il beneficio a tutte le famiglie con almeno un figlio a carico.

LEGGI ANCHE -> BONUS FINO A 100 EURO PER MILIONI DI DIPENDENTI – ECCO COME AVERLI 

Carta famiglia 2020, la procedura per poterla richiedere

Tutto molto interessante e decisamente molto attraente, soprattutto alla luce del periodo storico che sta vivendo il Bel Paese. Dunque, cosa bisogna fare per poter richiedere la Carta Famiglia 2020? In prima istanza, uno dei due genitori deve registrarsi sulla piattaforma www.cartafamiglia.gov.it utilizzando le proprie credenziali del Sistema pubblico di Identità Digitale (SPID). Naturalmente chi ne fosse sprovvisto deve prima provvedere ad ottenerla e poi può proseguire con la richiesta. Per farlo bisogna seguire le indicazioni reperibili sulla pagina spid.gov.it.

Una volta espletate le suddette pratiche, è la volta di registrare i propri figli, che devono essere rigorosamente under 26. Successivamente il sistema genererà le carte con i relativi codici pin per tutti i membri della famiglia. Ovviamente servono i consensi al trattamento dei dati sia dell’altro genitori che dei figli con età superiore ai 14 anni, mentre i maggiorenni dovranno integrare inserendo la loro SPID. 

LEGGI ANCHE -> BONUS NIDO 2020: CONTRIBUTO FINO A 3000 EURO. AL VIA LE DOMANDE

Le card saranno emesse in formato digitale, ogni membro della famiglia potrà accedere alla piattaforma per prendere visione del codice a barre e numerico della propria tessera. Inoltre è possibile scaricare il codice in Pdf e conservalo sul proprio smartphone. Così facendo basterà poggiare il proprio dispositivo sul lettore al momento del pagamento.