Coronavirus, l’oncologo a Pomeriggio Cinque:”Ottimi risultati in poche ore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51

Coronavirus è l’argomento anche oggi di apertura della nuova puntata di Pomeriggio Cinque condotta come sempre da Barbara D’Urso.

Coronavirus
screenshoot canale cinque

Pomeriggio Cinque torna con una nuova puntata in diretta condotta come sempre da Barbara D’Urso, in onda sempre senza pubblico in studio. Il primo argomento del giorno è come sempre l’emergenza delle ultime settimane che ha costretto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ad adottare misure più restrittive per tutta l’Italia.

A parlare in collegamento è l’oncologo Paolo Ascierto da Napoli che spiega gli ottimi risultati che si stanno ottenendo grazie ad un farmaco per l’artrite reumatoide.

Leggi anche: FIORELLO FA UN APPELLO MOLTO IMPORTANTE

Coronavirus, parla l’oncologo: “Ottimi risultati”

Coronavirus è l’argomento di apertura della nuova puntata di Pomeriggio Cinque condotta in diretta e senza pubblico da Barbara D’Urso.

La conduttrice partenopea si collega con Napoli, con un oncologo che ammette: “Con i farmaci anti artrite ci sono ottimi risultati, domani avremo già altri risultato. Ci sta la collaborazione con i cinesi e anche loro ci hanno detto di averlo fatto e che alcuni dei loro pazienti hanno avuto degli ultimi risultati” e ancora: “dei sei pazienti, tre hanno avuto un miglioramento importante, uno in particolare domani potrebbe essere estubato, visto che la tac di controllo ha mostrato un miglioramento della polmonite”.

Parole che riscaldano il cuore della padrona di casa che fa un lungo applauso e ammette: “questo è l’applauso che ti avrebbe fatto il mio pubblico se ci fosse stato” e continua: “In attesa del vaccino, per ora ci sta una speranza grazie ad un gruppo di medici napoletani e io sono molto orgogliosa”.

Leggi anche: VASCO ROSSI SCAPPA DA LOS ANGELES

A Palermo mercati ancora aperti

Si continua a parlare dell’emergenza del Coronavirus, ma questa volta in collegamento con Palermo, dove l’inviata di Pomeriggio Cinque mostra come nella città nonostante il decreto del Governo, ancora molti mercati siano aperti e pieni di gente.

E ancora da domani a Milano chiudono anche i parchi recitati e il Sindaco Beppe Sala, invita tutti a non frequentare nessun tipo di parco nemmeno quelli senza recinti.