Coronavirus, “cara mamma”: lettera commovente alla mamma infermiera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:51

Con l’emergenza coronavirus le abitudini delle persone sono stravolte. Soprattutto per chi svolge il mestiere di medico o infermiere. Ecco la tenere lettera di una bambina alla mamma infermiera

bimba lettera
fonte foto: pixabay

“Cara mamma, mi manchi tantissimo, mi mancano i tuoi abbracci, i tuoi baci…” inizia così la lettera di una bambina di 11 anni. Parole indirizzate alla mamma, una infermiera che lavora all’ospedale di Senigallia.

Mi mancano tutte le cose che non si possono avere stando lontano. Tutte le tue coccole e anche stare vicino a te e sentirmi protetta. Addormentarmi sapendo che tu sei accanto a me” continua la bimba, spendendo parole di amore e mancanza per una mamma impegnata in prima linea nella lotta contro il coronavirus.

“Queste notti mi sento distante da te perché quando mi sveglio al mattino non posso riempirti di baci, ma solo starti lontano. Le sere in cui ci sei non posso starti vicino, ma solo stare in altre stanze, come se tu non ci fossi”. La vita degli operatori sanitari è segnata ancora di più da quelle delle persone normali. Quando rientrano in casa dopo il turno di lavoro, essendo stati quotidianamente a contatto con pazienti potenzialmente positivi al Coronavirus, devono rispettare una sorta di isolamento domiciliare, per non mettere a repentaglio l’incolumità dei membri della famiglia.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, la speranza in questo video: cos’è successo a Wuhan

LEGGI ANCHE -> Coronavirus: la foto dell’infermiera stremata fa il giro del web

Ecco la lettera completa della bimba di 11 anni che spende parole d’amore e ammirazione per la mamma infermiera

Bimba che dorme
Bimba che dorme (Pixabay)

La vita degli operatori sanitari, impegnati in prima linea, è ancora più difficile. Non potere abbracciare i propri famigliari dopo una dura giornata di lavoro è dura. Possiamo immaginare quanto possa essere straziante anche per una bambina non poter baciare la propria mamma. Irene, una bimba di 11 anni, dimostra l’affetto e la nostalgia per la mamma infermiera.

Ecco la lettera scritta dalla bambina di Senigallia alla sua mamma. “Cara mamma, mi manchi tantissimo, mi mancano i tuoi abbracci, i tuoi baci, i tuoi..anzi tutte le tue cose che non si possono avere stando lontano. Tutte le tue coccole! E anche stare vicino a te e sentirmi protetta, addormentarmi sapendo che tu sei accanto a me! Non pensare che mi sento meglio di Emma, almeno la sua mamma non va a fare la notte. Queste notti mi sento distante da te, perchè quando mi sveglio alla mattina non posso riempirti di baci ma solo starti lontano. Le sere in cui ci sei non posso starti vicino, ma solo stare in altre stanze come se tu non ci fossi. Per questo Coronavirus il mondo sta soffrendo e tu con i tuoi colleghi troppo! Ma nonostante ciò tu sei guerriera, sei forte, coraggiosa! Quando finirà tutto ti riempirò di baci. Ti voglio un infinito di bene! P.S. ricorda, non è colpa tua questa situazione, tu sei una eroina!“.