Coronavirus: Albano ammette di avere paura. Il suo appello

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:41

Ospite a Mattino 5, Albano non nasconde la sua preoccupazione di fronte all’emergenza coronavirus che ha colpito l’Italia

Albano
Albano a Mattino 5 (screenshot video)

Per la prima volta nella mia vita ho un po’ di paura non tanto per me, ma per i miei figli e per tutti“. Albano non nasconde la sua preoccupazione in un intervento televisivo a Mattino 5.

Il cantante di Cellino San Marco ha ammesso di provare un po’ di paura di fronte a questa situazione per lui ma soprattutto per i suoi figli per l’Italia intera, per il mondo.

Poi ha colto l’occasione per lanciare il suo appello ai telespettatori affinchè tutti possano seguire le direttive date dal governo:

“Leggendo tutto quello che succede e guardando la televisione si è capito che la situazione e grave e non si può restare indifferenti. Sembra davvero una sorta di terza guerra mondiale. Un maledetto virus che non perdona. La sua forza è quella di essere invisibile e ti trovi infettato senza nemmeno renderti conto. Per tale ragione ci vuole pazienza e l’abnegazione di tutti i medici e infermieri, a cui farei un applauso perché stanno rischiando la propria vita, come anche il medico che in Cina ha scoperto questo virus e purtroppo è venuto a mancare. Ho messo i miei figli in allerta e dobbiamo esserlo tutti. Insieme dobbiamo combattere il Coronavirus, il nostro attuale nemico. Non sappiamo molto di lui, ma stiamo a casa, troviamo alternative come tuffarsi nella lettura, ascoltare musica o vedere tutti quei film che non sei riuscito a guardare prima”.

Poi ha proseguito:”Tutti stiamo prendendo coscienza che questa è una ‘terza guerra mondiale’. E questo nemico attacca chiunque, di qualsiasi razza, religione, colore”, ha detto.

E ancora: “Siamo inermi di fronte a questo maledetto virus, che non perdona nessuno. Bisogna correre ai ripari. Certo questo scappare dal Nord al Sud è quasi un atto naturale, quasi un ritorno alle radici. Va capito, accettato, anche se per certi versi condannato. La forza dell’amore per i propri genitori e per la propria terra è più forte del virus stesso”

Poi il giornalista ha chiesto al Albano dove fosse in quel momento:”Ora sono al sud, a casa, a scoprire la gioia di stare a casa. Adesso abbiamo il tempo di fare ordine, pulizia della nostra casa. Abbiamo tempo per fare revisione della nostra casa”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – CORONAVIRUS, CAMPAGNE VIRALI E SLOGAN: ECCO QUALI SONO I PIÙ DIFFUSI

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – CORONAVIRUS, ANCHE EMMA MARRONE A CASA: “STO ESAGERANDO”-VIDEO

L’intervento di Albano a Mattino 5

Poi Albano ha conlcuso dicendo: “Qui ci vuole un apporto importantissimo da parte degli uomini di scienza, affinchè trovino l’antidoto a questo non più tanto misterioso microbo. Ha concluso il cantante.

Albano, come molti altri artisti, ha deciso così di posticipare i propri impegni lavorativi a data da destinarsi, a causa del Coronavirus.