Ferrari in fiamme a Montecarlo: incredibile reazione di un residente. VIDEO

Un fantastico modello di Ferrari F40 è andato in fiamme nel centro di Montecarlo. A far scalpore è stato il tentativo di spegnere l’incendio da parte di un abitante della zona

Ferrari
Ferrari, Fonte: Pixabay (https://pixabay.com/it/photos/ferrari-458-motore-v8-red-3159735/)

Una Ferrari F40 è andata in fiamme a Montecarlo, ma reali motivi che hanno portato all’esplosione non si conoscono. L’aspetto più importante è che non ci sono stati feriti visto che le due persone a bordo sono riuscite a scendere in tempo dalla vettura evitando ustioni deleterie.

Il tutto è successo lungo l’Avenue Princess Grace nel centro della città monegasca, dove automobili di questo tipo sono all’ordine del giorno. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco locali, che hanno placato l’incendio, ma non sono riusciti a “salvare” la mitica rossa praticamente distrutta.

LEGGI ANCHE -> FERRARI 458 VS PORSCHE: INCIDENTE SPETTACOLARE DISTRUGGE TUTTO – VIDEO 

LEGGI ANCHE-> FERRARI: LA DINO 246GTS RITROVATA SOTTO TERRA, LA STORIA HA DELL’INCREDIBILE 

Ferrari F40 in fiamme a Montecarlo: il video dell’incidente

Il triste avvenimento è stato ripreso e come ormai succede nella maggior parte dei casi, è diventato virale in rete. L’aspetto più curioso è il goffo tentativo di spegnere le fiamme di un uomo residente in un palazzo adiacente. Dalla terrazza della sua abitazione situata al primo piano dello stabile ha cercato di “tamponare” la situazione con una canna dell’acqua, quella che solitamente si utilizza per innaffiare le piante in giardino. Apprezzabile la buona volontà e l’animo nobile, ma in questi casi serve qualcosa di più drastico. Le fiamme infatti erano decisamente troppo alte e sfioravano addirittura la sua abitazione. Probabilmente da quelle parti dove tutto funziona in maniera impeccabile, la gente non è abituata a fronteggiare disagi simili e per questo ci prova anche con mezzi non idonei.

La notizia è stata rilanciata sui social anche dal motociclista romano Max Biaggi. Da svariati anni risiede proprio nella zona centrale della splendida città francese, motivo per cui si è immedesimato nello spaventoso avvenimento. Rimane il rammarico per la “scomparsa” di un modello piuttosto raro. Nel mondo le F40 sono 1337 e sono state costruite per festeggiare i 40 anni di attività della scuderia del cavallino tra il 1987 e il 1988.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news