Meredith Kercher: ucciso il padre mentre era in strada

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:49

Si è spento in ospedale, a seguito delle ferite riportate, il padre della studentessa britannica uccisa a Perugia nel 2007. Forse ucciso da un’auto

Kercher
Morto il padre di Meredith Kercher (foto web)

E’ morto in circostanze ancora da chiarire il padre di Meredith Kercher, la studentessa britannica uccisa nel 2007 a Perugia che videro a processo Amanda Knox e Raffaele Sollecito. L’uomo ha subito la stessa sorte della figlia ed è stato a sua volta ucciso senza che la polizia riesca a trovare una spiegazione.

John Kercher, che aveva 77 anni, è stato trovato tre settimane fa in strada, poco distante da casa sua a Croydon. Riportava ferite multiple: era ancora semi cosciente ma aveva una gamba e un braccio spezzati e non ricordava nulla di cosa gli fosse successo.

Portato in ospedale, è morto sabato scorso. Un vicino ha raccontato ai giornali inglesi: «È una cosa triste, era un brav’uomo. Nessuno sa cosa sia veramente successo. Stava nel negozio di fronte, ne è uscito, e all’improvviso era per terra sul marciapiede con la gente attorno».

Una delle possibilità al vaglio della polizia, è che Kercher sia stato investito da un’auto che è poi fuggita via.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – TERREMOTO IN CALABRIA: UNO SCIAME SISMICO NELLA ZONA

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – ALLERTA METEO: LA PRIMA VITTIMA, A CAVA DE’ TIRRENI

«le indagini che abbiamo condotto finora, ha comunicato la polizia, incluse le testimonianze e l’esame delle telecamere a circuito chiuso, non sono state in grado di stabilire come si sia procurato quelle ferite. Manteniamo aperte tutte le ipotesi».

Meredith Kercher
Meredith Kercher (foto Getty)

La sua figlia più giovane, Meredith, venne uccisa a 21 anni nel 2007 a Perugia,dove si trovava per un periodo di studio. In primo grado vennero condannati l’americana Amanda Knox e il suo fidanzato Raffaele Sollecito, entrambi poi assolti in appello. Il caso ebbe un’eco enorme non solo in Italia ma anche in Gran Bretagna e in America, facendo di Amanda una celebrità.