Truffa con Pos, possono davvero svuotarti il conto? La verità

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Truffa con Pos: è possibile svuotare il tuo conto con un contatto? Dopo il caso del 2016, la notizia torna a circolare sul web e ora la verità

Truffa con Pos, possono davvero svuotarti il conto? La verità
Carta di credito, Fonte: Pixabay (https://pixabay.com/it/photos/carta-di-credito-macchina-4577768/)

Truffa con Pos: è davvero possibile svuotare il conto con un semplice contatto? Ecco perché è una bufala e il motivo per cui stare tranquilli e sereni.

Da diverso tempo, come in molti già sapranno, vi è in giro la falsa notizia che è possibile svuotare il conto corrente con un semplice tocco. La bufala riguarda un fantomatico hacker che, secondo la falsa notizia, si avvicina al mal capitato e, tramite un Pos metterebbe fine alle sue finanze.

La fake è stata pubblicata qualche anno fa, nel 2016, su Facebook e il post in questione spiega tutti i passaggi del furto.

Il ladro, secondo il post pubblicato sul social, si avvicina al mal capitato, magari in un luogo affollato come un pullman, e con un aggeggino portatile svuota il conto in banca.

La vicenda non arriva dal Bel Paese, bensì da qualche sito sensazionalista che, dopo la pubblicazione, ha fatto si che la questione diventasse opinione pubblica. Il giornale in questione è russo e si chiama Tjournal.

LEGGI ANCHE –> TRUFFE VIA SIM, ATTENZIONE: SMS VI SVUOTA IL CONTO CON QUALSIASI OPERATORE

La Truffa con Pos è una fake: ecco perché non è possibile svuotare il conto con un contattoTruffa con Pos, possono davvero svuotarti il conto La verità

Le truffe con Pos sono state spesso oggetto di discussione e, per molto tempo, questa ipotesi è stata molto accreditata. La fake arriva nel 2016 dopo la pubblicazione di un post Facebook e la divulgazione di un articolo da parte del giornale russo Tjournal.

Ovviamente, la questione si è rivelata falsa per alcuni semplici motivi: ecco quali. Per utilizzare il contactless vi è bisogno di una distanza di meno di tre centimetri, inoltre, l’oggetto in questione dovrebbe captare i soldi attraverso i diversi vestiti indossati ogni giorno.

LEGGI ANCHE –> GAS E LUCE: COME SCEGLIERE IL NUOVO CONTRATTO ED EVITARE TRUFFE

Per fare ciò l’apparecchio dovrebbe essere concepito e costruito apposta. E se l’aggeggio captasse ad una distanza più ampia?

Il contactless dovrebbe utilizzare alcuni elementi per decifrare i dati della banca e, ovviamente, senza l’apposita password il ladro non potrebbe prelevare più di 25 miseri euro.