Gas e luce: come scegliere il nuovo contratto ed evitare truffe

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:32

Da tempo si parla del cambio di contratto per gas e luce e alcuni non sanno cosa scegliere: ecco quali sono le compagnie in gioco e come evitare le truffe

Gas e luce: come scegliere il nuovo contratto ed evitare truffe
Lampadina, Fonte: Pxhere

Nelle ultime settimane del 2019 si è spesso parlato del cambio del contratto per la fornitura di gas e luce nelle case, e non solo, dei cittadini italiani. Dopo diverse ipotesi e dopo tanti dibattiti si è scelto di prolungare e dare più tempo agli italiani per scegliere la nuova compagnia di fornitura.

Chiunque abbia un vecchio contratto dunque ha ancora tempo per poter sceglie la compagnia che erogherà i servizi in casa propria ed evitare le truffe che, al giorno d’oggi, sono dietro l’angolo.

La decisione spetterà dunque ai cittadini che, come deciso alla fine del vecchio anno, avranno tempo fino al 1° gennaio del 2022 poi il passaggio sarà obbligatorio.

I prossimi due anni saranno dunque decisivi e bisognerà informarsi e scegliere molto attentamente a quale delle tante compagnie sul mercato affidarsi.

Tra le tante attenzioni che il cittadino dovrà avere prima di sottoscrivere il nuovo contratto vi è quella di chiedere un documento in cui vi siano tutti i costi dell’azienda alla quale ci si affida. L’operazione è molto importante per evitare brutte sorprese.

LEGGI ANCHE–> REDDITO DI CITTADINANZA: LE DATE SUI PAGAMENTI DI GENNAIO 2020

Gas e luce: ecco alcune compagnie a cui potersi rivolgere per il nuovo contratto

Gas e luce: come scegliere il nuovo contratto ed evitare truffe
Gas, Fonte: Pixabay

Dal prossimo 1° gennaio 2022 sarà dunque obbligatorio dover scegliere una nuova compagnia di fornitura per gas e luce. Tante sono le compagnie a cui i cittadini italiani possono rivolgersi e il libero mercato non aiuta nella difficile scelta.

Per evitare truffe, infatti, bisognerà tener contro di diversi fattori ed adoperare poche e semplici mosse per evitare brutte sorprese.

Come spesso accade per le diverse compagnie di telefonia o altro, i contratti anche in questo caso potrebbero essere stipulati per via telefonica. A volte, ovviamente questo non riguarda tutte le compagnie, i contratti sottoscritti per telefono possono essere poco onesti.

Il consiglio è quindi quello di controllare la compagnia con il quale si sta per firmare e fare molta attenzione alle truffe.

LEGGI ANCHE–> NUOVO BONUS SOCIALE PER LE BOLLETTE: ECCO COME CAMBIA

Ecco di seguito alcune compagnie che potrebbero proporre il nuovo contratto: Enel Energia;  Edison Energia; A2A Energia; Eni Gas e Luce; Iren Mercato; AGSM Energia; Gas Natural Vendita; Optima Italia.