Netflix, in arrivo una nuova serie fantasy: Luna nera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:23

Nuova serie tutta italiana per Netflix. Si tratta di Luna nera, ispirata al romanzo di Tiziana Triana, intitolato: “Le città perdute. Luna nera”

Netflix, in arrivo una nuova serie fantasy: Luna nera
Fonte foto: justnerd.it

Motivo di vanto, sarà la nuova serie Fantasy in arrivo su Netflix, per il nostro Paese. Sarà intitolata “Luna nera” e la potremo vedere sulla piattaforma di distribuzione di film via internet, dal prossimo 31 gennaio.

La serie è tutta italiana, dalla produzione, firmata Fandango, alle ideatrici, ben tre, tutte donne: Francesca Manieri, Laura Paolucci, Tiziana Triana fino ad arrivare al romanzo che ha ispirato la serie: “Le città perdute. Luna nera” di Tiziana Triana.

LEGGI ANCHE: ALESSIA MARCUZZI VIA DALL’ISOLA DEI FAMOSI? AL SUO POSTO C’È PROPRIO LEI

In arrivo su Netflix, una serie Fantasy tutta italiana

Netflix, in arrivo una nuova serie fantasy: Luna nera
Netflix (Fonte foto: cinematographe.it)

“Luna nera”, serie italiana che potremo apprezzare su Netflix dal prossimo 31 gennaio, è ambientata nel XVII secolo, con ambientazione geografica, riferita proprio al Paese a forma di stivale. Le riprese, durate ben sedici settimane, sono state svolte quasi tutte negli studi di Cinecittà in Roma, in alcune riprese, presenti anche: il Parco degli Acquedotti di Roma, il paesino toscano di Sorano, il Borgo fantasma di Celleno, la Selva del Lamone e il castello di Montecalvello, entrambi in provincia di Viterbo, e la provincia viterbese di Sutri.

LEGGI ANCHE: ALBANO E LOREDANA SOLI NEL BOSCO, TENEREZZE E DEDICA: ROMINA È LONTANA

Gli episodi annunciati per la prima stagione, sarebbero sei, qualcosina tra l’altro per i curiosi, è già visibile sul trailer completo, pubblicato il 15 gennaio 2020. La protagonista, Ade, sarà interpretata da Antonia Fotaras e sarà una levatrice di sedici anni, accusata di praticare stregoneria. Dopo la morte di un neonato scapperà e troverà rifugio in una comunità di sole donne, ai confini del vicino bosco. Durante le mille avventure, la ragazza si ritroverà a dover scegliere tra il suo amore per Pietro, interpretato da Giorgio Belli, e la possibilità di diventare una leader carismatica del paesino di sole donne che l’ha salvata. Il tutto, condito dalle minacce che arrivano dall’esercito dei Furiosi e dalla Chiesa. Per concludere, la regia, anche qui sono protagoniste tre donne: Francesca Comencini, Susanna Nicchiarelli, Paola Randi.