Kobe Bryant morto: che figuraccia della stampa italiana!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:24

Marco Belinelli durissimo con i quotidiani sportivi del suo paese di nascita, dopo la morte di Kobe Bryant. Troppo poco, lo spazio riservato alla notizia

Belinelli per Kobe Bryant, contro i giornali italiani: "Vergognatevi"
Belinelli in marcatura su Bryant (Fonte foto: basketuniverso.it)

La notizia che a ventiquattr’ore dall’accaduto sconvolge ancora il mondo intero, non solo quello dello sport, è quella della dipartita dell’ex campione NBA, Kobe Bryant, insieme alla figlioletta, Gianna ed ad altre persone che erano con lui sull’elicottero, al momento del fatale, maledetto, incidente di cui ancora non si conoscono per certo le cause.

Ebbene, la stampa sportiva italiana, quella dei quotidiani almeno, non ci ha fatto una bella figura nel riportare in prima pagina la notizia, non lasciandole però, lo spazio meritato, a differenza dei giornali distribuiti in altre nazioni. Si è scatenato contro di essa, Marco Belinelli, guardia dei San Antonio Spurs, che nella NBA, ci gioca da ormai dodici anni.

A colpire, sul web, anche le lacrime del fortissimo LeBron, che da poco aveva superato in un record della lega, proprio Kobe, che pubblicamente si era complimentato con lui. Proprio James tra l’altro, ha raccolto da poco l’eredità di Kobe Bryant, facendo tornare i Lakers ai vertici, dopo diversi anni.

LEGGI ANCHE: ALLARME CORONAVIRUS: BLOCCATO IL COMMERCIO DI ANIMALI SELVATICI

Belinelli contro la stampa italiana: “Vergognatevi”

Kobe Bryant morto: che figuraccia della stampa italiana!
Belinelli nella Nazionale italiana (Fonte foto: rivistaundici.com)

Non si è tenuto per sé i pensieri discordanti con una tale mancanza, della stampa del suo paese, il ragazzo nato e cresciuto, anche cestisticamente, a Bologna, che lo fa sapere a chiare lettere, tramite un tweet che recita: “Il problema è che i giornali sportivi in Italia NON SONO giornali sportivi. Vergognatevi”.  Poche, ma dure parole, da parte di uno degli sportivi più amati d’Italia, visto che della Nazionale tricolore, Marco fa parte, inevitabilmente.

LEGGI ANCHE: AMAZON, SE FATE COSì VI REGALA 5 EURO: LA PROMOZIONE IN SOLI 5 MINUTI

E pensare, che il cestista italiano, non è nemmeno solo. Anche Federica Pellegrini, si è unita allo sgomento di Belinelli, rendendo pubblica l’indignazione sui social e, proprio come la guardia, postando un collage di quotidiani dal mondo, per rendere nota la differenza di spazio dedicata nelle prime pagine, alla notizia. Queste, invece, le parole della didascalia di accompagnamento al post, della nuotatrice veneta: Tutto il mondo rende Onore ad un Dio dello Sport!! E noi?!?!…..Al netto dell’importanza che ha il calcio nel nostro Bel Paese… tutto ciò è assolutamente sbagliato!! Lo Sport per me è Altro!! Soprattutto oggi!! 🙌🏻🙌🏻🙌🏻 #onoreaKobe 🏀🏀”

A seguire, anche il post di Pellegrini, con cui ognuno può giudicare l’accaduto: