Coronavirus, task force: ministero della Salute e numero verde rafforzati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:25

Il Coronavirus continua mietere vittime e per far fronte a ciò il Ministero della Salute e il numero verde sono stati rafforzati: tutte le info

Coronavirus, task force: Salute e numero verde rafforzati
Uomini e donne con mascherine, Fonte: GettyImages

Il Coronavirus, terribile flagello che ha colpito la Cina, continua a mietere vittime e, durante la giornata di oggi, i morti sono arrivati ad 81. Per far fronte all’epidemia, il Ministro degli esteri ha deciso di pubblicare un avviso in cui vi è l’allerta per tutti coloro che vorrebbero intraprendere un viaggio a Hubei.

L’avviso in questione spiega che, a causa dell’epidemia in corso, è meglio non andare nel luogo prima citato. Nel frattempo, il Ministero della salute ha indetto un’altra riunione della task force e tra i presenti vi era anche il direttore dell’OMS.

Tutte le istituzioni competenti possono essere utili per gestire il virus in questione e dare maggiori info sul virus. I controlli agli aeroporti, Malpensa e Fiumicino, procedono nella norma.

Nel Bel Paese, e non solo, è arrivata la notizia che il virus in questione possa essere arrivato direttamente dal un laboratorio militare. L’ambasciata cinese ci tiene a sottolineare che la notizia è completamente falsa e che, probabilmente, il virus arrivi direttamente dagli animali selvatici.

LEGGI ANCHE –> ALLARME CORONAVIRUS: BLOCCATO IL COMMERCIO DI ANIMALI SELVATICI

Coronavirus, task force: più medici e il numero verde attivo 24 ore su 24

Coronavirus, task force: Salute e numero verde rafforzati
Controllo temperatura, Fonte: GettyImages

Il Coronavirus continua ad uccidere e, secondo gli ultimi dati, le vittime sono salite a 81. Il Ministero della salute, per impedire che la nuova Sars si diffonda anche in Italia, ha deciso questa mattina di convocare, per una riunione della task force, anche l’OMS.

Inoltre, per essere ancor più precisi e minuziosi, vi è stata fatta una formazione per i nuovi medici che, nel corso di questi giorni, dovranno fare controlli ai diversi aeroporti italiani.

Un numero verde per ogni info, il 1500, sarà attivo 24 ore su 24 per fornire il miglior servizio possibile ai cittadini.

I medici che volontariamente si sono messi a disposizione per aiutare a fare i diversi controlli sono tanti e vi è la possibilità, per chi lo volesse, di unirsi a loro. I medici che ancora non hanno dato la loro disponibilità ma vorrebbero possono scrivere alla casella [email protected]

LEGGI ANCHE –> ALLARME LATTE: TRACCIA DI SOSTANZE SOSPETTE, I MARCHI CHE SONO A RISCHIO

Purtroppo, alle comunità cinesi presenti a Roma e Milano non sarà possibile festeggiare il consueto capodanno e non vi saranno nemmeno le tradizionali sfilate.