Elettra Lamborghini, la canzone di Sanremo che viola le regole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:04

Elettra Lamborghini farà parte dei 24 big del prossimo Festival di Sanremo. Non convince però, la canzone che porterà come cover insieme a Miss Keta

Elettra Lamborghini potrebbe violare il regolamento di Sanremo
Elettra Lamborghini (Fonte foto: ilmessaggero.it)

Dubbi e polemiche per uno dei big del prossimo Festival di Sanremo. Parliamo di Elettra Lamborghini, la cantante italiana classe ’94, che ha scelto la canzone “Non succederà più”, da presentare come cover alla kermesse, in duetto con Miss Keta.

Per una volta, la simpatica quanto esuberante bolognese, non si ritrova al centro di polemiche social, anche se ultimamente non si è fatta mancare nemmeno quelle, in concomitanza con Taylor Mega e Francesca Cipriani.

La canzone, portata sul palco dell’Ariston nel 1982 da Claudia Mori infatti, ufficialmente non ha mai partecipato al Festival di Sanremo, perché in quella edizione, la Mori, fu invitata soltanto come ospite e non faceva parte della competizione. Quell’anno, come lei, parteciparono come ospiti Glorya Gaynor, i Bee Gees, Johnny Halliday, Diego Abatantuono, Nino Manfredi ed i Village People.

LEGGI ANCHE: ALBANO E ROMINA IN DUBBIO A SANREMO, C’È UNO SCOGLIO DA SUPERARE

Elettra Lamborghini, la cover a Sanremo che scatena le polemiche

Elettra Lamborghini potrebbe violare il regolamento di Sanremo
Elettra Lamborghini (Leggi anche: bolognatoday.it)

Come da regolamento, ormai da anni, i ventiquattro big in gara al famoso Festival della canzone italiana, che quest’anno spegne 70 candeline, alla terza serata, cantano una canzone non loro, la cosidetta cover. Naturalmente, non si tratta di una cover qualsiasi, ma con l’obbligo di ispirarsi alla storia del Festival di Sanremo. Il problema, per gli amanti delle polemiche, è che in effetti non pare che ci siano commi del regolamento, che vietino l’utilizzo di una canzone che non abbia partecipato ufficialmente alla kermesse.

La richiesta di ispirarsi alla storia della competizione, lascia in effetti libera interpretazione ed Elettra Lamborghini, non sarebbe quindi costretta a cambiare la canzone che ormai insieme a Miss Keta, avrà provato e riprovato. Alla fine della terza serata, sarà importante il voto, dato per l’occasione dall’orchestra, che si sommerà a quello delle altre sere. Forse solo per questo motivo, la cantante ed ereditiera avrebbe potuto stare più attenta nella scelta, ma non è detto che ciò possa influire.

LEGGI ANCHE: MICHELLE HUNZIKER CONTRO SANREMO: “CERTE PAROLE PESANO COME MACIGNI”